Acquista tramite un nostro rivenditore autorizzato





Scopri chi sono gli epoint ->

Trimode&Trade è un pedale distorsore valvolare ad alte prestazioni progettato per un uso live professionale. Combina un doppio stadio di gain con una valvola 12AX7 per darvi il timbro caldo, il tocco e le dinamiche di un vero amplificatore

Cod. prodotto: GRAD8001075 Brand: NON DISPONIBILE NEL NOSTRO MAGAZZINO
Il prodotto non è presente nei nostri magazzini, ma potrebbe essere disponibile presso il tuo negozio di fiducia. Chiedi Al nostro rivenditore a te più vicino.
Condividi:

Trimode&Trade è un pedale distorsore valvolare ad alte prestazioni progettato per un uso live professionale. Combina un doppio stadio di gain con una valvola 12AX7 per darvi il timbro caldo, il tocco e le dinamiche di un vero amplificatore valvolare. Abbassate il volume della chitarra ed otterrete dal Trimode un timbro pulito. Scavate le note e il Trimode reagirà alla delicatezza di ogni sfumatura.

Derivato dal famoso Tonebone Classic, Trimode si basa sull’eredità degli amplificatori valvolari più belli d'America. Il potente set di funzionalità fornisce cinque decenni di timbriche; dal leggero overdrive del Rock & Roll ai potenti timbri degli amplificatori high gain modificati di oggi. Con questo tipo di potenza, è possibile creare sonorità che renderanno unica la vostra voce ed esalteranno la vostra individualità.

Come suggerisce il nome, Trimode dispone di tre impostazioni: si comincia con una modalità 'True-Bypass Clean' che fornisce il timbro naturale della vostra chitarra collegata direttamente al vostro amplificatore. Premete lo switch a pedale per attivare la modalità 'Rhythm', dove potrete regolare la distorsione, il mid-range ed il livello di uscita per ottenere un ritmo perfetto. Passate in modalità 'Solo' e ottimizzate il vostro suono per avere lead frizzanti con controllo e sustain incredibili. Il Trimode dispone di un Loop Effetti sul canale Solo che consente di coinvolgere immediatamente il vostro Delay con il semplice tocco del piede, garantendovi una prestazione seria e professionale sul palco.

Il Tonebone Trimode ... tremendamente versatile, incredibilmente dinamico, estremamente efficiente ... con il suo calore e carattere valvolare lascia trasparire la vostra individualità.

 

- Timbri Clean, Rhythm & Lead in un unico pedale
- Valvola 12AX7 per un timbro overdrive naturale
- Effect Loop sul canale Solo
- Sistema di switching professionale

UTILIZZO & APPLICAZIONI

Avere un Trimode è come possedere due pedali valvolari di distorsione Tonebone Classic in un singolo pedale – solo che è meglio. È dotato di uno switch a pedale per spostarsi facilmente tra i canali Rhythm e Lead con un unico switch. L’utilizzo di Trimode è facile e intuitivo. Le informazioni seguenti spiegano alcune delle funzionalità di base integrate nel Trimode. Per tutti i dettagli, vi consigliamo di scaricare il manuale completo cliccando sull'icona a sinistra.

Panoramica
Seguendo lo schema a blocchi da sinistra a destra, il Trimode è progettato per fornire un perfetto timbro true bypass per cui quando Trimode non è attivato, il segnale della chitarra passa direttamente al finale, anche se l'alimentazione è scollegata.

Ci sono due stadi di gain nel Trimode. Il primo è una combinazione solid state/valvola che permette di regolare la distorsione complessiva utilizzando un selettore a 3 posizioni. Con l'impostazione a bassi livelli, Trimode vi darà l'effetto di un piccolo amplificatore per chitarra pompato mentre l'impostazione ad alti livelli produrrà un sustain in stile Mesa-Boogie con armoniche incredibili. La maggior parte dei musicisti imposta il Drive Gain in posizione MED (al centro) e poi regola a piacimento i controlli Drive e Level dei due canali.

Noterete che il selettore del canale si trova tra lo switch Drive Gain e i singoli Drive di canale. Questa progettazione consente di mettere in distorsione ciascun canale regolandolo in maniera indipendente. Il canale Rhythm è equipaggiato con un controllo di guadagno Interstage™ che consente di ottimizzare il segnale proveniente dal primo stadio di gain prima che raggiunga il secondo stadio. Questo controllo è incassato per evitare regolazioni accidentali ed è accessibile con un cacciavite tramite un piccolo foro situato sul lato destro.

Dato che alcuni musicisti utilizzeranno il Trimode per due impostazioni Solo diverse, il canele Rhyth e Lead sono dotati di uno switch a 3 posizioni per regolare la spinta del mid-range. In questo modo è possibile aggiungere una spinta al segnale più o meno intensa per ottenere maggiore definizione e sustain. Per l'equalizzazione, il Trimode è dotato di tre potenziometri rotativi. I controlli HIGH e LOW utilizzano il circuito esclusivo Radial 'passivo-interattivo' che unisce la musicalità con un range estremo per mettervi a disposizione una vasta gamma di timbri. Un FILTRO roll-off ad alta frequenza funziona come un 'anti-presenza' e viene utilizzato per compensare quegli amplificatori eccessivamente brillanti che possono suonare in maniera 'stridula' se spinti ad alti livelli. Infine, c'è uno switch top-end a 3 posizioni che consente la selezione tra Dark (scuro), Normal (normale) e Bright (brillante) per modificare il carattere generale del Trimode soddisfando il vostro setup e stile. Combinando queste caratteristiche si può secegliere tra una varietà che spazia dai classici amplificatori sovraccaricati degli anni ‘60 ai timbri saturi ultra-spessi di oggi.

Utilizzo del Trimode
Come per ogni pedale, assicuratevi che il vostro amplificatore sia spento o che i livelli del volume siano a zero prima di effettuare i collegamenti. Questo vi aiuterà ad eliminare i transienti di accensione e di collegamento che possono danneggiare i componenti più sensibili. Non vi è alcun interruttore di accensione sul Trimode. Non appena lo collegherete all'alimentazione 15VDC si accenderà. Ci vogliono circa 15 secondi per l'accensione della valvola.

Iniziate impostando le manopole e gli interruttori come mostrato nel diagramma di set-up. Notate che i controlli di tono e il filtro sono impostati a ore 12:00, posizione nota comunemente come 'flat'. Impostate il gain in posizione centrale, il drive dell’ingresso del canale 1 a ore 09:00 e quello del canale 2 a ore 03:00. Con questa impostazione, i canali Rhythm e Solo suoneranno in maniera diversa. Accendete l'amplificatore. È sempre meglio provare l'audio ad un volume basso prima di suonare al massimo. Ora portate il volume di uscita di ciascun canale al livello desiderato in modo che siano ben bilanciati e sarete pronti per iniziare a sperimentare con manopole e funzioni.

I controlli presenti sul Trimode sono molto sensibili e tutti interagiscono fra loro. Questo significa che quando si aggiungono bassi o acuti, il volume percepito sarà diverso. Troverete che piccoli aggiustamenti possono portare a risultati molto diversi. Quindi prendetevi tutto il tempo necessario per regolare e ascoltare. Sarete stupiti dalla gamma timbrica che avete a portata di mano!

Regolazioni del Drive
Ci sono diversi comandi che influenzano la distorsione sul Trimode. Essi includono i valori Drive, il controllo Interstage Drive, i singoli drive di canale ed i controlli del livello di uscita. Anche se questo può sembrare a prima vista complesso, in realtà è molto semplice ed intuitivo.

La gamma del drive si imposta tramite lo switch Drive Gain che presenta i valori LOW, MED e HIGH. Questo controllo funziona in combinazione con il Drive di ogni canale. Se per esempio desiderate avere il canale Rhythm con solo un po di 'grind', allora sarà necessario impostare questo controllo su LOW e poi impostare il livello di uscita del canale Rhythm per compensare. Quando si passa al canale Lead, avrete ancora un sacco di drive disponibile per il secondo stadio di gain in modo da creare la saturazione desiderata. Se volete una maggiore distorsione, scegliete semplicemente le impostazioni MED o HIGH. Una volta acquisita familiarità con le impostazioni, è possibile fare un passo avanti e perfezionare il rapporto di distorsione tra i canali Rhythm e Lead regolando il controllo Interstage.

Regolazioni del Timbro
Ci sono diversi controlli utilizzati per impostare il timbro e il bilanciamento tra i due canali: il controllo Top End che imposta il carattere generale, un potente equalizzatore a 2 bande, un controllo Filter per abbassare le frequenze eccessivamente acute e i singoli controlli Mid Boost per ciascun canale.

Iniziate regolando il Top-End in flat e poi provate utilizzando i controlli dell’EQ Low e High: avrete un quadro più preciso di come funziona l’EQ. Poi provate a cambiare il carattere del Trimode passando tramite il controllo Top End tra Dark, Flat e Bright. Poi tornate all’EQ e sperimentate le verie impostazioni. Una volta trovata la sonorità generale che state cercando, provate ad abbassare il controllo Filter. Questo controllo vi potrà aiutare a addolcire il top end che spesso, suonando a volume elevato, può risultare acuto.

Entrambi i canali sono dotati di uno switch Mid Boost individuale. Gli switch a 3 posizioni consentono di personalizzare ogni canale in modo che - per esempio - quando attivato, il canale principale avrà più sustain e taglierà il mix con maggiore facilità. Tenete a mente che la chitarra è uno strumento che genera in maggioranza frequenze medie. Se volete essere ascoltati ... aggiungete i medi!

Aggiugere Effetti
Una delle caratteristiche davvero interessanti presenti sul Trimode è la presa jack Insert che consente di inserire effetti nel canale Solo in modo che quando si passa da un suono ritmico ad un assolo sarà possibile attivare automaticamente un effetto, per esempio un Delay, come parte del timbro da solista. Inoltre, quando non si è in modalità Solo, è possibile attivare o disattivare gli effetti per preparare il vostro timbro per l’assolo per un certo passaggio e con un semplice movimento del piede, avrete la distorsione assieme agli effetti senza dover ballare sui pedali! È pratico e, naturalmente, offre prestazioni molto più professionali.

Alimentazione
Il Trimode è dotato di un alimentatore a 15VDC da 400 mA che fornisce molta più potenza di un classico alimentatore da 9V tipo Boss. Per gestire la valvola occorrono corrente e potenza extra. È possibile utilizzare un alimentatore da 16V o 18V come quelli presenti sui multi-alimentatori da pedaliera senza danneggiare il Trimode, ammesso che la polarità sia corretta e che ci sia corrente sufficiente per soddisfare le specifiche del Tonebone.

 

Aumentando la tensione inviata al Trimode, il regolatore di potenza interna dovrà lavorare di più per compensare. Questo farà sì che si scaldi riducendo la durata del pedale.

 

Cambiando la valvola cambia anche il timbro?
Sì, leggermente. Alcuni musicisti si sono accorti che cambiando valvola il suono assume un carattere un po’ diverso.
Che valvola c’è all’interno del Trimode?
Il Trimode impiega una valvola 12AX7 standard. Solitamente utilizziamo le Ruby, ma dipende sempre dalla disponibilità.
Ci sono produttori che costruiscono alimentatori multipli per i pedali Trimode?
Sì, il Cioks DC10 e l’AC10 hanno entrambi prese da 15V per pedali Trimode.
Come posso ottenere più sustain nel mio timbro?
Generalmente ci sono due tipi di sustain: un timbro pesantemente distorto è caratterizzato da molto sustain a bassi livelli di volume. Il sustain con un suono clean si ottiene suonando più forte ed è creato da un feedback controllato con frequenze medie aggiunte. Il Trimode è in grado di fare entrambe le cose.
Cosa significa ‘true bypass’?
Un pedale True Bypass è un pedale che, se disattivato, permette al suono della chitarra di bypassare il circuito e raggiungere direttamente l’amplificatore. Potete vedere se un pedale è true-bypass scollegando l’alimentazione. Se il segnale clean della chitarra passa ancora, il pedale è true bypass.
È difficile cambiare la valvola del Trimode?
No. Non è difficile ma ci vuole pazienza: vanno rimossi tutte le manopole e i connettori per farlo. Il manuale fornisce informazioni dettagliate in merito.
Il loop FX si trova prima o dopo lo stadio di distorsione?
Il loop effetti è ‘post distorsione’ (dopo) essendo inteso come applicazione primaria per effetti tipo delay che sono migliori se applicati dopo la distorsione.
In cosa consiste il design ibrido?
Il Tonebone Classic Trimode combina valvola e solid-state. La valvola fornisce le armoniche e il carattere, lo stadio di gain solid-state fornisce la saturazione. Questa combinazione vincente assicura grandi sonorità, una grande quantità di dinamiche e poco rumore.
Interstage™ può essere considerato come un terzo stadio?
No. Agisce piuttosto come attenuatore d’ingresso per il segnale che dal canale Rhythm va al secondo stadio di gain. Ruotandolo in senso anti-orario si aumenta il livello e il drive.
La valvola si scalda?
Dato che stiamo “affamando” la valvola con bassa tensione, essa non diventerà mai molto calda e durerà a lungo. Le prese d’aria laterali forniscono ventilazione sufficiente per non far riscaldare il Trimode.
Pensavo che le valvole richiedessero alta tensione per funzionare, non è così?
Questo è vero. Per ottenere dalle valvole un suono pulito (senza distorsione), come nel caso di un pre microfonico, c’è bisogno di molta tensione. Dal momento che non stiamo cercando di ottenere dalle valvole un suono pulito ma in realtà stiamo cercando di portarle in distorsione – le “affamiamo” per soddisfare il nostro scopo. Brutto scherzo ... ma funziona.
Perchè chiamarlo Trimode se ha solo due impostazioni di distorsione?
Ottenere tre settaggi 'clean, rhythm, lead' strepitosi era così importante per noi che abbiamo optato per un nome che richiamasse le funzionalità. Trimode è perfetto.
Posso ottenere sonorità in stile 'Marshall' con il Trimode?
Il suono è un fattore soggettivo. Alcuni sostengono che il timbro del Trimode sia migliore di un Marshall, mentre c’è chi insiste sul fatto che sia il Plexitube il miglior 'Marshall-in-a-pedal' prodotto oggi. Si può affermare con certezza che abbinando il Trimode con un buon amplificatore, una buona chitarra e un buon paio di mani, otterrete delle sonorità fantastiche e sarete in grado di esibirvi in diversi stili musicali con la massima comodità.
Posso utilizzare il Trimode per due differenti timbri solisti?
Certamente. Facciamo riferimento al canale 1 come canale Rhythm per comodità. Il canale Rhythm del Trimode è piuttosto simile al Tonebone Classic™ originale, mentre il canale ‘Solo’ è un pochino più incisivo. Entrambi hanno una resa eccezionale sulle timbriche solistiche.
Posso utilizzare le uscite a 16V o a 18V del mio alimentatore multiplo?
Sì. Ma in questo caso il regolatore di potenza lavorerà di più per compensare la tensione extra, diminuendo la durata del pedale a seguito del modo in cui viene utilizzato. Nel caso decidiate di utilizzare un alimentatore multiplo assicuratevi che la polarità sia corretta e la tensione sufficiente.
Posso utilizzare un alimentatore Boss a 9V con il Trimode?
No. Nonostante affamiamo le valvole, abbiamo sempre bisogno della tensione necessaria per permettere al riscaldatore di lavorare. La tensione a 9V non è sufficiente a svolgere questo lavoro. Ecco perchè utilizziamo un alimentatore a 15VDC.
Qual è il vantaggio di avere un loop effetti? Non posso collegare semplicemente tutti i miei pedali in serie?
Il vantaggio di avere un loop effetti sta nel poter escludere i pedali dal percorso del segnale quando non li utilizziamo, riducendo il rumore e fornendo un suono migliore. La maggior parte dei pedali non è 'true bypass' ed introduce un carico sul segnale che interesserà il suono pulito. Potete utilizzare i pedali in serie, anche se l’ideale sarebbe ridurre al minimo i pedali sul circuito principale, per ottenere dinamiche migliori e minor rumore.
Trimode è come avere un Classic ed un Hot British in un unico pedale?
Sì e no. I due canali del Trimode sono stati caratterizzati in maniera leggermente diversa per catturare i migliori ritmi e timbri in una singola unità. Ciò consente al Trimode di avvicinarsi ad alcuni dei timbri più “fat” che siano mai stati creati con l’Hot British. Resta il fatto che l’Hot British impiega tre stadi di gain e un circuito diverso mentre il Classic ne impiega due. Il Trimode è più come avere due Classic in un pedale.

Video

News

Radial Tonebone: qualità, affidabilità e versatilità
L'uso dei pedali Radial secondo Massimo Varini