Acquista tramite un nostro rivenditore autorizzato





Scopri chi sono gli epoint ->

RadialFirefly™ è una direct box a valvola ad elevato rendimento progettata per i live e lo studio. Combina il pluripremiato front end Radial in classe A a zero feedback negativo con il calore e il carattere di una valvola 12AX7 e il leggendario

Cod. prodotto: GRAD8001502 Brand: DISPONIBILE NEL NOSTRO MAGAZZINO
Il prodotto è disponibile nei nostri magazzini, se il tuo negoziante di fiducia non dovesse averlo presso il suo negozio, chiedigli di ordinarlo e noi lo spediremo entro le successive 48 ore lavorative.
Condividi:

RadialFirefly™ è una direct box a valvola ad elevato rendimento progettata per i live e lo studio. Combina il pluripremiato front end Radial in classe A a zero feedback negativo con il calore e il carattere di una valvola 12AX7 e il leggendario trasformatore Radial con uscita accoppiata.

Firefly presenta due ingressi A e B per strumenti con controlli del livello di facile accesso per velocizzare le regolazioni dal palco: l'artista può scegliere tra due diversi strumenti e fornire un segnale coerente al sistema PA e sul palco. È possibile scegliere gli ingressi dal pannello anteriore o con il controllo remoto JR2, che si collega a Firefly tramite cavo bilanciato e aggiunge anche una funzione Mute per effettuare regolazioni in silenzio.

Per ottimizzare le prestazioni con il basso elettrico, Firefly è equipaggiato con la correzione di carico Drag Control™ che consente di regolare il carico di un pickup magnetico, in modo che lo strumento abbia lo stesso "feel" di quando è collegato ad un amplificatore a valvole. Per i più "esigenti" trasduttori piezoelettrici, il controllo Drag può essere escluso per aumentare l'impedenza di ingresso a 4 mega-ohm ed eliminare quei suoni gracchianti e quei picchi che affliggono questo tipo di pickup. È possibile attivare un filtro passa-alto variabile per eliminare la risonanza a bassa frequenza che causa feedback sul palco o suono sporco durante la registrazione.

Il pannello posteriore presenta due INPUT A & B da ¼" per gli strumenti ed un’uscita THRU per l’amplificatore sul palco. Il THRU offre una scelta di configurazione pre o post valvola. Inoltre una presa TRS Insert consente di collegare effetti esterni che verranno condivisi tra i due ingressi. È possibile utilizzare un’uscita Tuner bufferizzata di tipo  "always on" per suddividere il segnale dello strumento in studio oppure per collegare un accordatore elettronico. L'uscita Tuner può essere utilizzata per il “silent tuning” se avere collegato il controllo JR2. L'uscita XLR bilanciata è dotata di un interruttore Ground Lift per eliminare brusii e rumori causati dai loop di massa e inversione di polarità di 180° per eliminare i feedback sul palco o per allineare la fase del sistema PA con l’amplificatore sul palco. Il Firefly può anche essere montato a rack da solo o in coppia, ordinando il kit per il montaggio a rack da 19".

Firefly combina il calore, il carattere e l'atmosfera di un dispositivo vintage a valvole con tecnologia a basso rumore e prestazioni audio avanzate.

Firefly™ Tube DI - Utilizzo & Applicazioni

Di seguito riportiamo un breve guida relativa alle "modalità di approccio al Firefly Tube DI" per coloro che hanno familiarità con le direct box in situazioni di audio professionale.

Panoramica

Firefly è una direct box per strumenti con uno stadio valvolare e un trasformatore in uscita. Grazie allo stadio valvolare e ai buffer FET ad alta tensione, Firefly può essere considerato un dispositivo sia microfonico, sia di linea. In altre parole, si tratta di una DI con GAIN! E’ una DI tradizionale con un livello di uscita microfonico.

È possibile collegare Firefly ad una vasta gamma di sorgenti perché il controllo del livello MASTER consente di regolare l'uscita in modo continuo da infinito (off) a + 22dB. Con regolazioni più basse è possibile collegare Firefly agli ingressi microfonici di una console. Con regolazioni più elevate Firefly avrà abbastanza gain per saturare l’ingresso di un amplificatore valvolare o persino gestire un amplificatore di potenza. In questa sezione analizzeremo diverse configurazioni per le performance live e in studio.

Collegamenti

 

Questa è una configurazione tipica per utilizzo live e in studio. I due ingressi con controlli di livello dedicati sono utili per abbinare al meglio la differenza di livello fra gli strumenti attivi e passivi per rapidi cambi. E’ possibile collegare il controllo a pedale JR2 opzionale per scegliere i canali e per accordare in silenzio.

Le prese jack hi-z da ¼" di Firefly consentono il collegamento ad un amplificatore e ad un accordatore elettronico. L’uscita XLR bilanciata principale è gestita dal controllo di livello Master e, come si è detto, è variabile, per collegare Firefly a ingressi microfonici e di linea.

Switching fra bassi passivi & attivi

Utilizzate i TRIM-A & B per abbinare correttamente i livelli fra gli strumenti

Pensando ai multi-strumentisti abbiamo dotato Firefly di due ingressi con controlli di livello indipendenti. I doppi comandi consentono di regolare il livello degli strumenti. Quando i livelli degli strumenti corrispondono, potrete passare da uno strumento all'altro senza problemi.

Questa configurazione ha dei vantaggi per chi suona dal vivo. L'esempio classico è un musicista con un basso attivo a 5 corde e un basso Fender Jazz passivo. I pickup attivi del basso a 5 corde faranno sembrare il basso attivo più potente del Fender Jazz passivo.

In questo caso l'approccio migliore sarebbe collegare lo strumento con uscita più bassa e configurare l'amplificatore e il PA o il sistema di registrazione. Una volta fatto questo si tratta semplicemente di ridurre il controllo TRIM per lo strumento più “forte” in modo da farne coincidere il volume con quello più “basso”. A questo punto, quando passerete da un basso all’altro, i livelli di uscita saranno coerenti. Per maggiore comodità aggiungete il controllo remoto JR2.

Utilizzare Firefly con un pickup piezo

 

Quando il Drag Load Adjust è disattivato l'impedenza in ingresso viene automaticamente aumentata a 4 meg-ohm, consentendo ai trasduttori piezoelettrici di suonare meglio.

Firefly offre un controllo denominato Drag™ Control per una impedenza d’ingresso variabile. Quando è attivo, può essere regolato per ottimizzare l’impedenza di ingresso per i pick-up del vostro strumento.

Tuttavia, la disattivazione del Drag Control attiva una impedenza fissa di 4 meg-Ohm perfetta per i pickup piezoelettrici. Questa impedenza elevata non influenza il suono del pick-up magnetico o attivo, ma consente ai trasduttori piezoelettrici di inviare la più ampia risposta in frequenza e range dinamico possibile rendendo Firefly un ottimo preamplificatore per strumenti acustici come contrabbasso o mandolino.

In questa configurazione live il musicista ha un basso Fender con pickup magnetico e un contrabbasso con un trasduttore piezoelettrico. Il Drag Control è stato disattivato per impostare una impedenza in ingresso fissa di 4 meg-Ohm che rende il suono del piezo pulito e reattivo rispetto ad un amplificatore dove la tipica impedenza di ingresso è 1 meg-Ohm.

Per gestire al meglio gli strumenti acustici, Firefly è equipaggiato con un filtro LOW-CUT. Con l’impostazione al minimo, il filtro rimane al di fuori della catena del segnale. Ruotando il controllo in senso orario il filtro inizierà ad attenuare le frequenze basse, aiutando ad eliminare il feedback sul palco.

Cambiando la valvola si notano differenze?

Sì. Ciascuna valvola è più o meno rumorosa e con un carattere diverso. Se si sceglie di cambiare la valvola, fate molta attenzione a sfilarla dal portavalvola.

Come faccio a disattivare il filtro passa-alto?

Non si disattiva. Basta ruotare la manopola completamente in senso antiorario per regolarlo. La frequenza di taglio a questo punto è di circa 5Hz, ovvero ben al di sotto della soglia di udibilità umana. 

Come funziona il Drag Control?

Quando il pickup di una chitarra è bufferizzato, il rapporto tra la chitarra, il cavo e l'amplificatore si annulla. Drag Control consente di ristabilire il carico del pickup come se fosse collegato direttamente ad un amplificatore a valvole. In conclusione, il suono è più naturale e con un maggior feeling.

Come posso disattivare Firefly se non ho il pedale JR2?

La funzione Mute è operativa solo quando si utilizza il controllo a pedale.

Firefly richiede un qualche tipo di ventilazione se montato a rack?

No. Le staffe opzionali a L sono progettate per fornire un flusso d'aria ai lati sufficiente a dissipare il calore. La temperatura della valvola 12AX7 è così bassa che non è necessaria ventilazione.

In che modo il suono di Firefly si può paragonare al JDV Radial?

Entrambi condividono lo stesso circuito di ingresso in classe A con zero feedback negativo. JDV utilizza uno stadio Solid State mentre Firefly impiega una valvola e un trasformatore. La JDV suonerà in maniera più chiara mentre il Firefly avrà più carattere. Entrambi sono ottimi nel loro genere

Lasciare la phantom accesa, può danneggiare il Firefly?
No. Firefly è dotato di un trasformatore e condensatori di blocco all’uscita che bloccano l’alimentazione phantom 48V DC in ingresso.
Le DI Box tradizionali hanno un’uscita di livello microfono e necessitano di un preamplificatore microfonico quando si collegano ad un sistema PA o a una workstation audio digitale. Per Firefly è lo stesso?
No. L'uscita XLR di Firefly offrirà una gamma di livelli microfonici e di linea semplicemente regolando il livello Master in base alle necessità. In altre parole, ruotando il controllo del livello in senso orario, si può raggiungere un livello di uscita di linea (fino a +22dB) ed evitare la necessità di un preamplificatore microfonico se collegato a un sistema PA o ad un ingresso di linea su un'interfaccia audio.
Perché non c'è interruttore di accensione sul Firefly?

Semplicemente perché non c'è spazio per un interruttore di accensione. Basta collegarlo e si accenderà.

Posso alimentare il Firefly con alimentazione phantom a 48V?
No. Firefly richiede una notevole quantità di tensione e corrente, ben al di là di quanto l’alimentazione phantom sia in grado di offrire.
Posso miscelare i due ingressi di Firefly?
No, Firefly non è progettato per questo. Radial PZ-Pre è progettato per farlo.
Qual è la marca della valvola fornita con il Firefly?

Firefly è equipaggiato con una valvola Ruby 12AX7 standard.

Quando viaggio all'estero, posso utilizzare Firefly nei vari paesi?

Firefly è dotato di un alimentatore diviso in due parti. Da un lato è presente la presa XLR a 4 pin che dovrete collegare al Firefly e, dall'altra, un cavo standard a 3 pin IEC. Siccome l'alimentazione dovrà gestire correnti che vanno da 100 a 240 volt, dovrete semplicemente cambiare il cavo IEC in modo da adattarlo alla presa di corrente standard del paese in cui vi trovate.

Quanto può essere lungo il cavo che esce da Firefly?

L’uscita AUX da ¼" utilizzata per collegare un amplificatore per chitarra o per basso è bufferizzata ed è in grado di gestire un cavo coassiale di circa 15 metri senza che si percepisca rumore. Il cavo XLR bilanciato può essere lungo 100 metri e oltre.

Quanto tempo devo aspettare per permettere alla valvola di riscaldarsi?

Occorrono circa 15 minuti affinchè la valvola si stabilizzi e posa garantire un timbro migliore

Video

News

Andy Cichon brilla con la sua Radial Firefly
Per Contrabbasso e Basso Elettrico