Acquista tramite un nostro rivenditore autorizzato





Scopri chi sono gli epoint ->

Il Sub Octave Bass Fuzz tira fuori quintali di low-end con fuzz da far tremare la terra. Per creare questo colosso sonoro, gli ingegnere di MXR hanno abbinato la sezione Growl del Bass Octave Deluxe, con un circuito Fuzz da tempo dimenticato.



Cod. prodotto: 04508475 Brand: Il prodotto è disponibile nei nostri magazzini, se il tuo negoziante di fiducia non dovesse averlo presso il suo negozio, chiedigli di ordinarlo e noi lo spediremo entro le successive 48 ore lavorative.
Condividi:

Il Sub Octave Bass Fuzz tira fuori quintali di low-end con fuzz da far tremare la terra. Per creare questo colosso sonoro, gli ingegnere di MXR hanno abbinato la sezione Growl del Bass Octave Deluxe, con un circuito Fuzz da tempo dimenticato. Con tre controlli di livello di uscita separati per il Fuzz, sub octave e segnale dry, puoi creare la tua ricetta di toni sotterranei senza sacrificare il suono naturale del tuo strumento. Altra caratterista che rende questo pedale ancora più versatile, è la presenza della zione TONE del Fuzz e due voci selezionabili - caldo è compresso oppure brillante e aggressivo - che abbinato al controllo Mid Level ti permette di dare più punch al midrange del tuo segnale DRY.

- Combina due sapori di fuzz selezionabili con un segnale sub octave.
- Controllo separato del segnale Dry per mantenere il suono pulito del low end
- Controlli Bass e Treble per gestire al meglio il segnale Fuzz
- Controllo Mid-Level per boostare il tuo midrange e uscire dal mix

La recensione di Riccardo Gioggi:

Appena uscito avevo avuto l'impressione che questo pedale potesse dare ottimi risultati anche sulla chitarra... confermo che è assolutamente così.
Da frequentatore occasionale dei Fuzz posso dire che è tra i più belli che mi sono capitati di provare. Bisogna giusto stare attenti coi controlli Gain e Fuzz, che se spinti troppo fanno perdere definizione e il suono diventa quasi inutilizzabile (sulla chitarra ovviamente). Ho trovato invece che con Gain a ore 9 e Fuzz a ore 12 lavora alla grandissima. Come riferimento, sembra un suono distorto alla Muse o Radiohead, ma...a differenza di altri Fuzz che ho provato, questo ha un ottimo sustain ed è facilissimo da usare anche su linee solistiche a nota singola. Dà una distorsione diversa dal solito, molto moderna, ma riesce sempre a mantenere un certo calore. 
Il mini switch Fuzz l'ho tenuto sempre disabilitato, apre il suono e aumenta il guadagno  all'inverosimile, anche troppo: ma ricordiamo che è un pedale per basso, su cui una cosa del genere ha totalmente senso. Sulla chitarra meglio tenerlo in off.
La parte di EQ relativa al suono distorto è molto efficace e funziona benissimo.

La parte destra del pedale è invece relativa al Sub-Octaver: aggiunge cioè un'ottava in basso a quello che suoniamo. Il tracking dell'octaver è incredibile, il suono dell'ottava bassa è rotondo ma senza diventare ingombrante e praticamente non c'è nessun ritardo anche se si suona una frase velocissima. Anche qui, sulla chitarra apre un sacco di possibilità in più.
C'è inoltre un potenziomentro DRY che reimmette il suono pulito non lavorato dal pedale, al segnale di uscita. Questa funzione, fondamentale sul basso, è interessante anche sulla chitarra. C'è anche la possibilità di regolare le frequenze medie solo del segnare dry, utilissimo.

Un pedale eccellente, moderno e caldo allo stesso tempo. 

Generi indicativi di utilizzo (sulla chitarra): rock, post-rock, alternative. 

News

MXR al Winter Namm 2017

Ecco tutti i prodotti presentati da MXR in diretta dal Winter Namm 2017 di Anaheim