Trucchi e Consigli

Registrare la Chitarra con un Microfono

Se la chitarra non è elettro-acustica, sarà necessario registrare utilizzando il microfono. Il modo migliore per farlo è quello di posizionarlo a 5-8 centimetri dal 12° tasto ed effettuare una registrazione campione. È possibile poi spostarlo su o giù rispetto al manico della chitarra per trovare la posizione migliore.

Impostare l’EQ

Se la vostra chitarra dispone di un EQ, assicuratevi di impostarlo su flat - neutro. Dopo aver registrato la chitarra potrete facilmente modificare le frequenze della registrazione. Se le modificate o rimuovete prima della registrazione utilizzando l’EQ della chitarra, non le potrete più modificare. È davvero difficile aumentare frequenze inesistenti.

Accordare

Essere accordati è forse la parte più importante per realizzare una buona registrazione di chitarra. Assicuratevi di riaccordare la vostra chitarra costantemente: prima della registrazione e tra una registrazione e l’altra (non mentre suonate, a meno che non stiate facendo qualcosa di veramente sperimentale). Ricordate che le corde nuove si scordano molto più in fretta e quindi potrebbe essere necessario suonare e poi riaccordare più spesso.

La Registrazione di Voci Potenti

Se avete una voce potente, dovreste stare più staccati dal microfono per evitare il clipping. Tuttavia, una maggiore distanza potrebbe causare una registrazione con eco e rimbombo. Potrebbe essere meglio abbassare il livello e cantare più vicini al microfono. Ricordate, se state utilizzando un prodotto iTrack, gli indicatori attorno alle manopole del gain saranno verdi se il livello è ottimale ma diventeranno rossi se il livello è troppo alto.

Condividi:
Loading