Radial annuncia la nuova DI JDX48

La JDX 48 è la versione di nuova generazione della popolare DI JDX Reactor Amplifier. Jay Porter, Product Specialist Radial, spiega: "La JDX è diventata un punto di riferimento in varie applicazioni a livello mondiale, dai tour professionali, ai club, ai luoghi di culto. Nonostante molti ingegneri fossero inizialmente scettici a causa di precedenti esperienze negative con diverse 'red box', la JDX ha guadagnato rapidamente popolarità grazie al suo timbro naturale e costante. È diventata anche un dispositivo perfettoper l'utilizzo con sistemi di monitoraggio in-ear, offrendo il suono di chitarra che i musicisti amano".

"Non appena abbiamo rilasciato la JDX, hanno cominciato a chiederci se ci fosse un modo di alimentare la box tramite una phantom 48V standard. L'alimentatore 15V incluso andava bene per la maggior parte delle applicazioni, ma lo spazio e le prese di corrente sono sempre un lusso sul palco. Inoltre per i musicisti in tour che devono portare con sè diversi tipi di alimentatore a seconda delle diverse aree del mondo, cominciava ad essere un problema. Abbiamo iniziato cercando di ridurre l'assorbimento di corrente della JDX per farla funzionare con l’alimentazione phantom, senza sacrificare il timbo eccezionale, e non è stato facile! Dopo una serie di prototipi, ora siamo finalmente in grado di ridurre gli attuali requisiti dei circuiti in classe A lasciando il timbro completamente intatto ".

"Un'altra richiesta è stato quella di aumentare la gestione della potenza della JDX. L'originale era stata progettata per amplificatori per chitarra con 100 watt di potenza, ma molti musicisti adorano utilizzarla con amplificatori a potenza più alta, come l’Ampeg SVT. Mentre questo è sempre stato possibile a basso volume, abbiamo adottato maggior cura per garantire che i picchi non superassero i 100 watt".

Il progetto della JDX 48 parte dagli stessi circuiti discreti 100% in classe A e trasformatore accoppiato con carico reattivo dell'originale. Questo consente di catturare sia il suono dalla testata sia l’impulso elettromagnetico dell'altoparlante, producendo un rendering più realistico rispetto al solito pad resistivo offerto da altri produttori. Questo segnale viene elaborato attraverso un filtro a più stadi accuratamente progettato per emulare il timbro di un cabinet half-stack 4x12 in caso di utilizzo con la chitarra, o un cabinet 8x10 per l’utilizzo con un basso. La JDX 48 ora include anche un interruttore Bass Extension per aumentare il bottom-end e un interruttore 100w/300w per cambiare la capacità di ingresso.

Condividi:

Prodotti correlati

Loading