Primacoustic trasforma il suono

 

Sound Productions di Dallas, in Texax, è un rivenditore e distributore di attrezzature audio professionali da oltre 40 anni. Recentemente l'azienda ha trasformato una sezione del magazzino adiacente allo showroom in una grande struttura di formazione con una sala per la dimostrazione dei prodotti venduti. Così alla Sound Productions si sono trovati a dover adattare le attuali pareti e i pavimenti in cemento della stanza, così come un soffitto alto 30 metri, poco ideali per gli scopi che avevano in mente.

Jeff Humphrey, vice direttore Vendite e Marketing, spiega: "Considerando la presenza dei nostri vicini, del nostro showroom principale e della nostra area vendite, eravamo consapevoli di dover creare un spazio reale per esperienze live, mitigando i disturbi esterni provocati dai livelli di pressione sonora tipici dei luoghi dove si suona dal vivo. In aggiunta alle nostre esigenze acustiche, abbiamo voluto creare un ambiente confortevole, non intimidatorio ed esteticamente piacevole".

"Nella fase di progettazione e costruzione, il nostro primo obiettivo era quello di disaccoppiare la maggior quantità di spazio possibile per ridurre al minimo la trasmissione del suono attraverso gli spazi adiacenti. Ciò ha richiesto l’impiego di materiali specifici e ditte che avesserono familiarità con questo tipo di progetti. Abbiamo selezionato accuratamente le barriere interne ed esterne per le pareti ed il trattamento acustico, i materiali da costruzione ed i tendaggi".

 

 


Humphrey ha contattato Jay Porter alla Primacoustic per l’assistenza nella progettazione del piano di trattamento acustico: "Ho fornito le planimetrie che comprendevano le dimensioni della stanza, i materiali utilizzati nella costruzione, la collocazione del palco e dei diffusori e anche la posizione esatta di mobili, tappeti e infissi. Il progetto definitivo era pronto dopo tre giorni dalla nostra ultima conversazione. Poi abbiamo affidato a Danny Snook della Achieve AV il l’incarico di installare i Pannelli Primacoustic Broadway".

Con 60 pannelli Broadway 2'x4' da installare, (28 dei quali da montare su staffe offset), Snook ha sviluppato un disegno/proiezione CAD:  "Ho cercato subito di pensare a un modello da applicare regolarmente per tutta la stanza.  Al posto di un gigantesco foglio di carta appeso ai muri, ho pensato ad una proiezione. Utilizzando il software CAD ho segnato i margini di sicurezza per evitare che il risvolto del tessuto sul retro dei pannelli venisse forato dai ganci e ho aggiunto dei quadrati colorati per indicare dove montare i ganci. Ho trasferito le immagini al mio iPad e ho riempito lo schermo con il modello.  Una volta proiettato il modello sul muro, ho fatto un po’ di calibrazioni con la lente per adattare il modello allo spazio reale. Facendo il tecnico audio da 20 anni ero abbastanza fiducioso che la quantità di pannelli specificati avrebbe risolto i problemi della stanza. L’idea di proiettare il modello sulle pareti ha portato i tempi di installazione da tre giorni a un giorno e mezzo".

 

 

La squadra di Humphrey ha effettuato delle registrazioni nella sala prima e dopo il trattamento, e le utilizza come materiale dimostrativo per le vendite e i corsi di formazione: "Abbiamo registrato diversi strumenti e anche la voce utilizzando microfoni Neumann TLM67 e il software Presonus StudioOne. Prima del trattamento, le registrazioni della batteria avevano un effetto che variava dal metallico al flange psichedelico in base al posizionamento del microfono. Le registrazioni delle voci variavano da un effetto di semplice 'slap back' a borbottii completamente incomprensibili. In seguito, abbiamo registrato con lo stesso materiale dopo l’installazione dei pannelli Primacoustic e siamo rimasti stupiti da quanta differenza possano fare i pannelli da soli. Le registrazioni hanno avuto un notevole impatto anche su molti dei nostri clienti alla ricerca di soluzioni per il trattamento acustico delle loro strutture."

La sala della Sound Productions può ospitare fino ad 80 persone e ha suscitato in egual misura l’interesse di clienti, partecipanti ai corsi e produttori audio sin dall’inaugurazione avvenuta quest’estate. Secondo Humphrey, hanno già ospitato sei seminari di formazione su prodotti   prenotati e ne hanno molti altri in programma. "La nostra nuova struttura e i seminari che offriamo sono un’esperienza del tutto nuova per i nostri clienti".

 

 

Condividi:
Loading