Ohio University per Montarbo

Nell'ambito della collaborazione tra ISTAO (Istituto Adriano Olivetti) e il Gruppo Eko - Montarbo, dieci studenti dell'Ohio University, accompagnati da due loro docenti, sono arrivati in Italia per studiare le prospettive di sviluppo di Montarbo.
Annualmente, l'ISTAO realizza con l'Università statunitense il GCP - GLOBAL COMPETITIVENESS PROGRAM, e per il 2013 la scelta tra le aziende italiane più interessanti si è posata sull'industria bolognese.
 
Obiettivo della ricerca era individuare quali prospettive di crescita Montarbo può attendersi da due mercati cruciali in questi anni: il Sud America e l'Estremo Oriente.
Al termine del periodo di ricerca, i due gruppi di lavoro che si sono dedicati a queste aree geografiche hanno presentato presso la facoltà di Economia dell'Università Politecnica delle Marche le loro analisi e considerazioni al board di Montarbo, Stelvio Lorenzetti - Presidente e Lorenzo Aramini - CEO.
Le direttrici di intervento proposte dal Gruppo di ricercatori sono risultate estremamente interessanti e saranno oggetto di valutazioni e approfondimento.
 
Oltre agli studenti, coordinati dal Dott. Lorenzo Palego - Senior Tutor Area Didattica di ISTAO, erano presenti:
- Raymond Frost, Professore di sistemi informativi, Ohio College of Business
- Ing. Daniela Sani, Università Politecnica delle Marche
- Dr. Dell Robinson, Commissioner della GLIAC (Great Lakes Intercollegiate Athletic Conference)
- Giuseppe Canullo, Professore di Economia Politica, Università Politecnica delle Marche
- Hao Lou, professore di sistemi informativi, Ohio College of Business

Condividi:
Loading