Montarbo® con i terremotati dell’Emilia

Nella Foto: Davanti alle tende azzurre del campo di accoglienza, da sx, Giovanni Fregni (Product Manager Montarbo® Commercial Audio), Roberto Pellizzon (Vice Capo Campo) e Lorenzo Aramini (Amministratore Delegato Elettronica Montarbo srl).


Elettronica Montarbo ha donato all’Associazione Nazionale Alpini (ANA) un impianto di amplificazione firmato Montarbo® Commercial Audio per soddisfare le esigenze di comunicazione all’interno del campo di accoglienza S. Liberata di Cento (FE).
La tendopoli ospita circa 600 residenti del comune centese colpito dal duplice sisma del 20 e 29 maggio 2012 oltre agli oltre 70 volontari soccorritori.
L’esigenza sorta all’interno del campo, organizzato e gestito dall’ANA, è stato quello di avere un sistema di amplificazione in grado di inviare messaggi e chiamate microfoniche anche di emergenza in un area contenuta all’interno di una pista di atletica regolamentare. L’impianto doveva fornire anche i suoni tipici delle caserme quali l’adunata, il silenzio oltre l’immancabile Inno d’Italia per alza e ammaina bandiera, i segnali per scandire i tempi e i ritmi giornalieri di tutte le attività del campo.
Dato l’avvicendamento settimanale dei volontari e il ridotto spazio all’interno dell’unità mobile di segreteria, l’impianto doveva essere semplice da usare, potente e poco ingombrante.
Si è quindi optato per la fornitura di un sistema a trombe pilotate da un amplificatore integrato con lettore di file MP3 e da una base microfonica da tavolo.

La scelta è caduta su:
- un amplificatore integrato MB-240BU con porta USB e 240W di potenza;

- quattro altoparlanti MB-710G, trombe in alluminio ad alta efficienza (108dB 1W/1m) da 50W dotate di una base che le rende facili da installare anche solamente in appoggio senza la necessità di forare o avvitare;

- una base microfonica MB-511C con interruttore di attivazione e capsula direttiva per ridurre i problemi di innesco per effetto larsen.

Condividi:
Loading