Marshall: Plug-in Plexi con Softube

Marshall e Softube hanno collaborato per la prima volta al popolare JMD:1, serie di amplificatori per chitarra rilasciata nel 2010. Nel 2014 è stato annunciato che Marshall e Softube hanno iniziato un collaborazione a lungo termine. Il primo prodotto uscito da questa collaborazione è il Marshall Plexi Super Lead 1959, per la piattaforma UAD-2/Apollo.

La testata Plexi che Softube ha modellato, non è una qualunque Plexi. è la testata presa direttamente da museo Marshall, costruita nel 1967 e accuratamente ripristinata dal team Marshall. 

Il suono di un amplificatore per chitarra però non è fatto soltanto dell'amplificatore stesso. La scelta del cabinet, la selezione dei microfono ed il posizionamento del microfono sono parti fondamentali per il suono. Per questo, Softube ha scelto il leggendario ingegnere Tony Platt per la simulazione del cabinet e del microfono. Le esperienze di Tony parlanio da sole. Oltre che fantastiche registrazione, è stato l'ingegnere degli AC/DC per Highway to Hell e Back In Black. Tony sà meglio di chiunque altro come registrare un amplificatore Marshall.

L'obiettivo per questo plug-in era quello di catturare il suono di una Plexi suonata nel 1967, Avere il suono pensato da Jim Marshall. Per catturare il tipio tono di fine anni '60 Tony e Chris George. Dopo numerosi test, la scelta è caduta su un cabinet straight 1960BHW, 4×12" speaker cabinet, con speaker Celestion G12H-30. Questi speaker hanno un wattaggio relativamente basso, simili a quelli utilizzati in quegli anni, con una saturazione molto facile. Questo aggiunge molto carattere al risultato finale.

Tony ha scelto di fare 3 differenti microfonazioni con 3 differenti microfoni ciascuna, due ravvicinati e uno nella stanza. In questo modo l'utente può scegliere tramite il pannello laterale del plug-in tra 3 differenti microfonazioni e controllare livello e panning di ciascun microfono.

Sotto trovate una review del plug-in

Condividi:
Loading