Korg Gadget per iPad

Korg è stata una delle prime aziende del settore strumenti musicali a sviluppare applicazioni per la piattaforma iOS, affermandosi sin da subito con l’iElectribe per iPad. Al Winter NAMM 2014, Korg presenta KORG Gadget, un ambiente di lavoro completo per la produzione di musica elettronica per iPad. L’applicazione, che necessita di iOS 7 per funzionare, gira sui seguenti tablet di casa Apple: iPad Air, iPad mini Retina, iPad di seconda, terza e quarta generazione, iPad mini. Naturalmente il numero di strumenti/tracce utilizzabili contemporaneamente in un progetto varierà in base alla complessità delle tracce, agli strumenti e alla polifonia impiegati per ciascuna di esse, nonché dal tipo di iPad su cui viene utilizzata l’app.

 

Modello di iPAd

Utilizzo Normale

Utilizzo con funzione Freeze

iPad Air

20/25 tracce

30/35 tracce

iPad mini Retina

20/25 tracce

30/35 tracce

iPad 4

15 tracce

20 tracce

iPad 3

8 tracce

12 tracce

iPad 2

5 tracce

8 tracce

iPad mini

5 tracce

8 tracce

 

L’ambiente di lavoro di KORG Gadget comprende un sequencer e ben 15 differenti strumenti virtuali definiti da Korg “Gadget” ed utili per sonorizzare le tracce. Tra i 15 strumenti disponibili, che portano tutti il nome di una città, troviamo emulazioni di sintetizzatori analogici, semi-modulari e in sottrattiva, synth virtuali basati sulla sintesi vettoriale, modulazione di fase e PCM, drum machine basate su emulazioni analogiche e wavetable based. L’interfaccia utente dell’app si suddivide in una sezione dove sarà sempre visibile il sequencer che occupa la parte alta della schermata ed una nella quale saranno di volta in volta visualizzati i singoli strumenti selezionati. Il sequencer opera ad una risoluzione di 480 punti per quarto, con funzione swing e i progetti possono assumere velocità in BPM comprese tra i 20 e i 300 BPM. È incluso un mixer integrato che offre effetti master, riverbero e limiter. Il sequencer ed i Gadget sfruttano la funzione “Scale” derivata dalla linea Kaossilator di casa Korg, la quale consente di evitare la riproduzione di note che siano estranee alla scala musicale impostata per il progetto. In più, collegando al tuo iPad una tastiera USB/MIDI (occorre l’adattatore opzionale Camera Connection Kit di Apple) potrai suonare i 15 KORG Gadgetdirettamente dalla tastiera.

KORG Gadget è a tutti gli effetti una DAW per la produzione di musica elettronica, al momento “limitata” (si fa per dire…) alle tracce MIDI e ai suoi 15 Gadget, che però ha già in programma l’integrazione futura del supporto audio, quindi la possibilità di importare, registrare e processare tracce audio all’interno dell’app, nonché l’implementazione di nuovi strumenti virtuali. Korg Gadget permette di esportare in formato audio ciò che realizziamo sia verso il computer a mezzo iTunes, oppure con altre app grazie al supporto AudioCopy. Immancabile naturalmente la tecnologia WIST sviluppata dalla stessa Korg per la sincronizzazione via bluetooth tra più device iOS. Korg in collaborazione SoundCloud ha creato un sito web ad hoc per gli utenti dell’app: GadgetCloud. In questo spazio dedicato - che richiede un account SoundCloudpotrai condividere le tue creazioni con altri utenti, partecipare a contest, stringere nuove collaborazioni, nonché partecipare alle selezioni periodiche delle tracce che verranno raccomandate e supportate dalla Korg. Naturalmente non mancano le classiche funzioni di upload/condivisione sui social network e portali e quali SoundCloud, Facebook e Twitter.

Per acquistare l’app segui quanto indicato a questo link:
http://www.korg.com/products/software/korg_gadget_for_ipad

I 15 Gadget

Amsterdam: modulo sonoro a 4 parti per la riproduzione di effetti speciali
Berlin: synth monofonico con delay e legato
Brussels: synth dedicato alla generazione di suoni “lead”
Chiang Mai: synth polifonico a modulazione di fase variabile
Chicago: Bass line con arpeggiatore e filtro dal taglio aggressivo
Dublin: synth basato sulla sottrattiva, semi-modulare con patch panel
Helsinki: polifonico per la generazione di pad
Kiev: synth vettoriale a 4 oscillatori
Kingston: classico synth 8-bit, coon funzioni JUMP, RUN, ed effetti.
London: sample player 8 parti di batteria elettronica con 400 sample PCM
Tokyo: drum machine 4 parti in stile analogico
Marseille: synth polifonico generalista wavetable based (PCM)
Miami: sintetizzatore dedicato ai suoni wobble
Phoenix: sintetizzatore polifonico di ispirazione analogica per pad e lead
Wolfsburg: synth polifonico basato su forme d’onda campionate da synth analogici

Per acquistare l’app segui quanto indicato a questo link: 
http://www.korg.com/products/software/korg_gadget_for_ipad

NB: EKO MUSIC GROUP NON è responsabile per il supporto tecnico e commerciale delle applicazioni acquistate sull’App Store di Apple. Quanto sopra indicato è a puro scopo indicativo. Per informazioni: http://www.eko.it/supporto#software-le-demo

Condividi:
Loading