II edizione di L’Officina dei Tamburi festival

Anche noi parteciperemo all'evento con i nostri marchi Sonor e Roll. Si esibiranno per noi: Riccardo Lombardo, Sergio Pescara, Leonardo De Lorenzo e il duo Gigi De Martino e Sergio Fanton con il progetto THERAPY -SONOR WARWICK-

Ecco il programma:

L’associazione Vacanza in Musica

presenta

II edizione di L’Officina dei Tamburi

Focus musicale sull’universo dei batteristi e dei percussionisti

rivolto ad appassionati e addetti ai lavori

Masterclass, drum set, performance musicali, concerti e Presentazione di rullanti e accessori per batteria

Sabato 3 dicembre dalle ore 10 alle 19

Domenica 4 dicembredalle ore 10 alle 22

FIV – FIAT INDUSTRIAL VILLAGE

Strada Settimo 223 - Torino

Il riverbero di tamburi e rullanti sarà il leit motiv della II edizione dell’evento musicale L’Officina dei Tamburi, un focus sul mondo della batteria organizzato dall’associazione Vacanza in musica, con un live set che coinvolgerà 30 batteristi, masterclass gratuite e aperte a tutti, concerti e, ancora, le mostre personali di arte contemporanea di Jimmy Rivoltella e Valeria Vaccaro.

Dopo la  carrozzeria C.S.F. di Nichelino, che ha ospitato la prima edizione della kermesse batteristica, sabato 3 e domenica 4 dicembre il palcoscenico che accoglierà L’Officina dei Tamburi si sposta nel primo centro polivalente di Fiat Industrial nel mondo, inaugurato a settembre, il Fiat Industrial Village di strada Settimo 223 a Torino.

Sabato 3 dicembre dalle ore 10 alle 19, la vetrina musicale sarà ospite dell’iniziativa “Porte Aperte” del Fiat Industrial Village che avrà un testimonial d’eccezione: Miki Biasion, protagonista del Dakar 2012, il rally più importante del mondo che prenderà il via il primo gennaio da Mar della Plata in Argentina per concludersi a Lima, in Perù, il 15 gennaio. Per coronare la presentazione dell’evento, L’Officina dei Tamburi presenta una rassegna di concerti, masterclass con noti batteristi e un laboratorio ludico dal titolo “I musicattoli”, sull’arte di costruire giochi musicali con materiali riciclati, a cura di Giuseppe Ippolito.

Nello spazio espositivo la tradizione delle sonorità tribali s’intreccerà con i ritmi del jazz, del pop, del progressive rock e del metal, senza escludere la musica colta e acustica, i virtuosismi vocali, per coinvolgere appassionati e addetti ai lavori in una due giorni che promette musica a tutto campo, ma anche una sessione riservata alle clinic, gratuite e aperte a tutti, tenute da batteristi di rilievo e endorser di note aziende del settore. Sabato 3 si potranno seguire le lezioni di Pier Foschi, già batterista di Jovanotti e Yan Maillard, batterista svizzero che ha suonato con il cantante statunitense Charlie Dominici aprendo i concerti dei Dream Theater. E ancora di Sergio Fanton e Leonardo De Lorenzo. 

Per le aziende coinvolte in quest’avventura i musicisti presenteranno tutte le novità del mercato e le innovazioni tecnologiche. Di fatto metteranno in campo delle vere e proprie masterclass sugli aspetti di interesse più disparati. Da quelli prettamente tecnici, ai risvolti di carattere artistico e alle peculiarità stilistiche. «Musica e professionalità saranno impegnate in un gioco di squadra che richiamerà gli addetti ai lavori, ma che soddisferà anche la curiosità del pubblico e degli appassionati di musica e soprattutto della batteria», dicono il batterista Gianluca Fuiano e Antonella Solimando, rispettivamente ideatore e direttore artistico di L’Officina dei Tamburi e presidente dell’associazione Vacanza in Musica.

Durante l’arco della giornata si susseguono numerose performance musicali:The Dream Trio (Nico Di Battista, DB guitar; Gianluca Fuiano, batteria; Claudio Bonadé, sax); recital di chitarra classica e acustica di Domenico Martucci; Gino Borio con l’ensemble di chitarre Unitre di Ivrea; concerto di musica antica per voce e piano “Dalla Camerata fiorentina al 900” con Frank Polacchi e Roberto Giglio. E, in serata, due appuntamenti con la canzone d’autore: dopo il recital di Luigi Antinucci con “Io…Robinson” , concerto del trio diFlavio Bonifacio.

Domenica 4 dalle ore 10 alle 22, nellospazio espositivo dei veicoli di Iveco, New Holland e FPT Industrial, grande maratona musicale. Speciale live con 30 batteristi provenienti da tutta Italia, fra i quali molti nomi di spessore: Stefano Bagnoli e Roberto Gualdi, meglio conosciuti come “Il diavolo e l’acqua santa”, impegnati in un viaggio dal rock al jazz; Maxx Furian, già batterista di Laura Pausini e Max Pezzali; Pier Foschi, già batterista di Jovanotti; Sergio Pescara, apprezzato batterista rock con prestigiose collaborazioni; Gilson Silveira, ideatore del progetto Comunicato Samba composto da 20 percussionisti; Luca Turolla, percussionista ecuratore del progetto Tuklata LAB, una fusione tra ritmi tradizioni di vari Paesi (Cuba, Brasile, Africa) e linguaggi più recenti; Furio Chirico, noto batterista progressive e fondatore del gruppo Arti e Mestieri; Gianluca Fuiano, conta collaborazioni con Beppe Vessicchio e Solomon Burke; Giorgio Gandino, ideatore dell’ensemble I Tamburi del Canavese; Igor Dezzuto, concertista di musica classica e pop; il poliedrico Luciano Beccia; Francesco Farinelli, batterista  rock; Paolo Narbona, batterista jazz del circuito torinese; Carlo Bellotti, percussionista e batterista, ha preso parte a due edizioni del Festival di Sanremo; Mamagari Drums Duet, ensemble di tamburi contaminato da stili differenti, dal funk al rock; Elvin Betti, batterista eclettico ha suonato con i Tribà, Fratelli di Soledad, Amici di Roland e altri noti gruppi; Efisio Murgia, arrangiatore, vanta collaborazioni con Roberto Vecchioni, Mina e Lucio Battisti; Jacopo Coretti, con un nutrito curriculum affronta spesso il genere fusion; Marco Volpe, noto jazzista, ha suonato anche sulle scene internazionali; Gianni Insalata, pugliese, batterista blues e jazz dal tocco spiccatamente afroamericano;Leonardo De Lorenzo, anche compositore jazz con all’attivo una nutrita discografia; Riccardo Lombardo, giovane talento nell’ambito rock fusion; Stefano Incani, pop rock, ha accompagnato nei tour Ivan Cattaneo e Fiordaliso; Gigi Morello, affermato didatta, ha suonato anche in diverse trasmissioni televisive e collaborato con Claudio Baglioni; Elisa Pilotti, del gruppo Missbit, batterista rock, conta ruoli di supporter nei concerti di Vasco Rossi, Carmen Consoli, Negrita e Giorgia; Raphael Saini, brasiliano, è uno dei più accreditati batteristi metal; Sergio Pontigiovane batterista torinese, con all'attivo numerose e prestigiose collaborazioni internazionali progressive, fa parte dei Syne; Carlo Cannarozzo, batterista rock degli House of Noises.

Info line segreteria organizzativa e ufficio stampa:

Antonella Solimando e Massimo De Giorgi+39-327 3243 337 Email: antonellasole@yahoo.it

Consulente per la comunicazione: Patrizia Veglione +39 348 6540762

Condividi:
Loading