I Bread of Stone registrano “on the road”

I fratelli Ben e Bill Kristijanto costituiscono metà della rock band cristiana Bread of Stone e ringraziano il loro padre per la guida in questo particolare percorso che stanno seguendo. Quando avevano rispettivamente 14 e 19 anni, il loro padre “ricevette la chiamata” e subito incoraggiò i figli a iniziare un apostolato musicale. I fratelli presero strumenti e lezioni e in seguito, nel 2008, lanciarono anche la BNY Production, una casa di produzione a Sioux City, la loro città natale in Iowa.

Quando non lavorano offrendo supporto completo come parte della BNY Production, è possibile trovare i Bread of Stone impegnati in uno dei 100-150 spettacoli del tour che effettuano ogni anno. L’impegnativa tournée avrebbe potuto costituire un problema per questo gruppo ambizioso, ma, all'inizio del 2013, i Bread of Stone iniziarono a lavorare su come trasformarla in un'opportunità. Il loro pullman, che è la loro casa per quasi la metà dell'anno, era parte della soluzione. Il loro rapporto con Primacoustic come rivenditori del prodotto diventò l'altra parte della soluzione.

Avendo già convertito il salotto di casa in una control room utilizzando Primacoustic Max Traps e Nimbus Clouds, Ben e Bill decisero di insonorizzare il loro pullman. Ben spiega: “Volevamo avere uno studio mobile sufficiente per registrare demo di canzoni, con un’acustica equilibrata, nel caso in cui le tracce demo fossero state prese per il montaggio finale”.

“Avere uno studio mobile aiuta a lavorare su idee musicali durante i giorni di viaggio. È anche un ottimo posto in cui isolarsi da tutte le distrazioni giornaliere tipiche di un tour”.

 
Jay Porter di Primacoustic spiega come questo progetto si sia rivelato meno complicato del previsto: ”Con le pareti con angoli particolari e la maggior parte dei mobili con superfici assorbenti ancora al loro posto, l’interno del pullman offriva già un ambiente di ascolto decente, così ho suggerito di installare dei pannelli Broadway da 3 pollici di spessore su tutte le superfici disponibili e sopra la postazione mix per eliminare le riflessioni primarie. Inoltre ho consigliato di installare una trappola per bassi per il controllo delle basse frequenze, ma in realtà non pensavo che sarebbe stato possibile con così poco spazio a disposizione. È stato solo quando ho visto le foto che mi sono reso conto che avevano raggiunto l’obiettivo montando un MaxTrap sulla parete superiore di fronte alla postazione mix”.

Attraverso la BNY Production, Ben e Bill hanno avuto esperienze con diversi prodotti per il trattamento acustico, ma hanno acquistato Primacoustic per il semplice fatto che i loro prodotti hanno superato tutti gli altri: ”Ci piace come sia stato facile montare e applicare i prodotti, ma il punto di forza è stato il risultato. Abbiamo notato che anche se era presente un assorbimento delle medie-alte frequenze, lo spazio rimaneva acusticamente neutro. Era un suono meno impastato rispetto ai pannelli in foam”.

Oltre alle date del tour e alla loro attività, Ben e Bill sono impegnati in un apostolato in Indonesia denominato 'The Light Project'. Il loro lavoro sul campo è integrato da un contributo finanziario proveniente dalle vendite del merchandising della band.

“Si deve alla grazia di Dio se tutto funziona insieme. Non avremmo mai detto di poter arrivare a creare quello che abbiamo ora. La nostra priorità principale nel modo in cui gestiamo il nostro business sono le relazioni. Noi non trattiamo i nostri clienti come un altro numero del sistema, ma piuttosto come amici. C'è un lavoro molto impegnativo dietro tutto questo, ma quando lo si fa per amore, il lavoro diventa amore”.

Condividi:

Prodotti correlati

Loading