Eric Johnson Fuzz Face Signature

Per Mr. Eric Johnson il suono è un elemento fondamentale. Il suo, riconoscibile ed unico, ha percorso le decadi del Rock, divenendo uno standard.

Eric, in collaborazione con Dunlop in un progetto che vive già da diversi anni, ha analizzato centinaia di modelli di Fuzz Face, per trovare quelli che incontrassero i suoi elevati standard.

Dunlop ha voluto creare un Fuzz che riprendesse il suono vintage di quei pedali dandogli, allo stesso tempo, un tocco moderno.

Jeorge Tripps, Guru Dunlop, massimo esperto di suoni e pedali Fuzz, è entrato in questo fantastico mondo di pedali degli anni ’60, ed ha realizzato un Fuzz degno di poter prendere il nome di Eric.

Ecco l’intervista a Jeorge ed Eric sullo sviluppo del Fuzz Face “Eric Johnson Signature”.

Jeorge, ti sei guadagnato la reputazione di esperto di Fuzz Face. Puoi parlarci un po’ dello sviluppo del suono icona del pedale Fuzz?

Jeorge Tripps: Beh, nel tempo, il Fuzz Face è stato sviluppato con sei tipi di transistor differenti. All’inizio si faceva ricorso ai transistor NKT275 al germanio, che producevano un suono molto caldo. Dai tardi anni ’60 si è iniziato ad utilizzare i transistor in silicone che producevano un fuzz molto più caldo. Complessivamente, cinque differenti tipi di transistor al silicone sono stati usati durante gli anni ‘70, e ognuno di essi apportava modifiche diverse al prodotto. I Fuzz Face sono infatti conosciuti per i loro cambiamenti anno per anno.

Quali sono le differenze tra il Fuzz Face Eric Johnson Signature, l’Hendrix Fuzz Face e il Bonamassa Fuzz Face?

Jeorge Tripps: Lo scopo che ci siamo prefissi con Eric è stato quello di ricreare fedelmente lo stesso suono che lui ha dato al Fuzz Faces. Mi ha permesso di aprirlo e misurarne ogni singolo componente, persino il transistor BC183, che dona più controllo rispetto al  BC108 del Jimi Hendrix Fuzz Face. Il Joe Bonamassa Fuzz Face utilizza dei transistor al germanio che producono un fuzz più caldo ma con meno controllo. In tutto e per tutto, quelli di Eric hanno il maggior controllo.

Eric Johnson: E’ molto più vicino all’originale di qualsiasi altro pedale abbia mai sentito.

Puoi dirci il titolo di qualche registrazione classica, tua o di altri, fatta con il Fuzz Face?

Eric Johnson: “Voodoo Child (Slight Return)” e “Love or Confusion” di Jimi Hendrix. Potete ascoltare come utilizzo il Fuzz Face nella canzone “Desert Rose” del mio album Ah Via Musicom.

Condividi:
Loading