PRODOTTO FUORI PRODUZIONE
Il Korg M50 -73 è un nuovo splendido sintetizzatore con una tastiera a 73 tasti che distilla l'essenza e le funzionalità sonore della serie M3 in un nuovo strumento portatile e conveniente. Nello strumento troviamo l’ultima generazione

Cod. prodotto: C1280200166 Brand: NON DISPONIBILE NEL NOSTRO MAGAZZINO
Il prodotto non è presente nei nostri magazzini, ma potrebbe essere disponibile presso il tuo negozio di fiducia. Chiedi Al nostro rivenditore a te più vicino.
Condividi:

Il Korg M50 -73 è un nuovo splendido sintetizzatore con una tastiera a 73 tasti che distilla l'essenza e le funzionalità sonore della serie M3 in un nuovo strumento portatile e conveniente. Nello strumento troviamo l’ultima generazione di suoni e campionamenti, frutto di anni di ricerca e sviluppo nel settore dei synth e workstation.
L’aspetto compatto e la leggerezza lo rendono ideale per il live e per un agevole trasporto.

Specifiche:
- Tastiera: 73 tasti Natural Touch Keyboard con velocity
- Dimensioni (W x D x H) e peso: 1,191 x 294 x 106 (mm); 8.2 kg.

KORG M50-73
MUSIC WORKSTATION


Il Korg M50 è un nuovo splendido sintetizzatore che distilla l'essenza e le funzionalità sonore di M3 in un nuovo strumento portatile e conveniente.


Principali caratteristiche.

• Sonorità ricca e vivace ricavata dalla sintesi "EDS" (Enhanced Definition Synthesis) utilizzata nel M3.
• 256 MB di campioni PCM, con 608 programmi e 384 combinazioni.
• Tastiera semi-pesata definita Natural Touch, idale per performance espressive di sintetizzatori.
• La drum track dispone di 671 pattern ritmici da utilizzare nelle performances live o nella produzione di song.
• L’arpeggiatore polifonico è in grado di generare frasi musicali dalle più semplici alle più complesse e può utilizzare 2 pattern ritmici contemporaneamente in modalità Combination o in modalità Sequencer al fine di creare un completo ensemble di accompagnamento.
• Il sequencer altamente intuitivo mette a disposizione 16 tracce MIDI + 1 traccia Master con tutte le funzioni necessarie per catturare e facilmente modellare le idee musicali all’interno di sofisticate produzioni.
• Il largo display Touch View è un interfaccia grafica che consente facilmente la selezione dei suoni e dei parametri di modifica per creare in modo semplice la propria musica.
• Il supporto di memorizzazione SD Card rappresenta un facile e semplice formato per il salvataggio e la gestione di suoni e song.
• Editor e Plug-in editor incluso per la gestione col computer dei programmi e l’integrazione totale con le DAW in grado di gestire virtual instrument nei formati VST, Audio Unit e RTAS.

 

Interfaccia Touch View.

L’M50 ha lo stesso display utilizzato nelle workstation Korg di fascia alta. I 320 x 240 pixel assicurano un eccellente visibilità e operatività, garantendo un facile accesso all’enorme quantità di parametri gestibili. Nessun altra tastiera in questa fascia di mercato e possiede una cosi meravigliosa ed intuitiva interfaccia.


Tasti Chord trigger

I quattro tasti chord trigger possono innescare note singole o accordi (composti da un massimo di otto note), e rappresentano un modo utile per eseguire gli accordi, o per controllare l’esecuzione dell’arpeggiatore. Si possono assegnare facilmente note o accordi ai tasti chord trigger nel modo preferito.


Control surface

Le quattro manopole della superficie di controllo offrono una maggiore potenza espressiva quando si utilizzano le funzioni di controllo in tempo reale per creare e controllare i suoni. Insieme ai tasti chord trigger, queste manopole possono essere utilizzate per il controllo di un dispositivo MIDI esterno.

SD card storage.

sintetizzatore M50 Korg

Il supporto esterno di memorizzazione dati è la SD card. Questo è un supporto capiente e economico e può essere acquistato presso qualsiasi negozio.


 


Il miglior motore sonoro.
sintetizzatore M50 Korg

M50 possiede il più moderno motore di sintesi sonora della Korg, cioè la sintesi “EDS” (Enhanced Definition Synthesis), utilizzata nel M3.

sintetizzatore M50 Korg

Ogni voce ha due oscillatori (che consentono il velocity switching/crossfading/layering su quattro livelli) e può usare sino ad otto (stereo) multisample, fino a quattro filtri (due filtri per oscillatore con quattro modi e quattro indirizzamenti), due ampli, cinque LFO, e cinque EG, tutti disponibili simultaneamente.

sintetizzatore M50 Korg

La sezione degli oscillatori offre un totale di 1.077 multisample (inclusi sette multisample stereo) campionati a 48 kHz, così come 1.609 sample di batteria (inclusi 116 sample di batteria stereo), per un totale complessivo di 256 Mbyte di dati dei sample (se considerati come dati a 16-bit lineari).

sintetizzatore M50 Korg

 

Queste sorgenti PCM sono disponibili per l’uso della sezione oscillatori tramite velocity switching/crossfading/layering suquattro livelli per creare una vasta gamma di suoni espressivi di alta qualità.

sintetizzatore M50 Korg

La sezione filtri usa 2 filtri per ciascun oscillatore. Questi possono essere delle seguenti tipologie: passa basso, passa alto, passa banda, elimina banda, e possono essere usati individualmente o disposti in serie o in parallelo ed impostati anche in modalità 24 dB.


sintetizzatore M50 Korg

La sezione di amplificazione, è provvista di un circuito driver che conferisce carattere e brillantezza al suono, insieme al circuito low boost.
Un sistema avanzato di Key tracking può essere utilizzato per modificare il filtro e l’ampiezza del segnale, in funzione delle varie zone della tastiera.
La M50 sfrutta la sua ampia potenza di calcolo per produrre EG (envelope generator) ed LFO dalla grande velocità e linearità. Gli EG (generatori di inviluppo) vi permettono di specificare come si sviluppa il suono nel tempo, dal
suo inizio fino alla fine. Ogni stadio dell’EG (attack, decay, slope, e release), vi offre un controllo dettagliato su come il timbro e il volume cambiano nel tempo, e rende possibile programmare con il massimo dettaglio l’intero arco che spazia dai suoni acustici simulati ai suoni di sintetizzatore vintage.
I Generatori d’inviluppo infatti producono modifiche variabili nel tempo dall’inizio alla fine del suono, e consentono di intervenire su ciascuna sezione della curva di inviluppo (attacco, decadimento, pendenza, rilascio) con 11 steps, dando dunque una possibilità di controllo senza precedenti.

sintetizzatore M50 Korg

La AMS (Alternate Modulation Source), fornisce un abbondante possibilità di modulazioni con un totale di 50 sorgenti di modulazione e si può anche usare l’AMS mixer per applicare multiple sorgenti di modulazione a un singolo parametro, o anche processare la sorgente di modulazione su se stessa al fine di ottenere un preciso controllo sul suono creato. GliAMS Mixer permettono di creare schemi di modulazione ancor più complessi mixando insieme due sorgenti di modulazione, moltiplicando una sorgente di modulazione per l’altra, o modificando la forma della sorgente di modulazione in vari modi.

C’è un equalizzatore indipendente a 3 bande per ogni program, la drum track e ciascuno dei 16 timbri/tracce, dunque è possibile creare separate e dettagliate correzioni dei toni per un mixaggio perfetto senza il bisogno di usare effetti esterni.

sintetizzatore M50 Korg

La sezione effetti che aggiunge colorazione e spazialità al suono finale consta di 5 effetti insert, 2 master e un effetto totale. In aggiunta al delay e al riverbero, si possono usare gli effetti di modulazione come i chorus, phaser e flanger, o gli effetti di dinamica come compressori e limiter nonché l‘emulazione di amplficatori realizzati con la tecnologia REMS (tecnologia a modelli fisici brevettata da Korg) per un totale di 170 tipologie d’effetto.

sintetizzatore M50 Korg

Per i program, si possono usare gli effetti insert per elaborare il suono finale nello stesso modo in cui si usa Filter, Driver, Amplifier, e EQ (equalizzatore) per elaborare il suono dagli oscillatori (OSC 1 & 2). Poi, gli effetti master vengono usati per creare l’ambiente acustico complessivo, come il riverbero, usando l’effetto total per eseguire le regolazioni finali. Si può applicare nello stesso modo un effetto all’uscita di un Program della drum track. Tutte queste impostazioni possono essere eseguite indipendentemente per ogni program.
In modo Combination e Sequencer, si può usare l’EQ della traccia e gli effetti insert per elaborare il suono del Program di ogni timbre/track. Si possono usare effetti per creare l’ambienza generale, e usare l’effetto totalper eseguire le regolazioni finali.
In modo Combination, possono essere eseguire queste regolazioni per ogni combination, e in modo Sequencer per ogni song.In modo Sequencer, si possono selezionare gli effetti o modificare i parametri gli effetti e registrare queste modifiche, così che gli effetti cambino automaticamente o i parametri degli effetti vengano modificati automaticamente durante il corso della song.

 

sintetizzatore M50 Korg

Ci sono anche 2 LFO che possono essere utilizzati all’interno di differenti effetti di modulazione. Ad esempio si può utilizzare un singolo LFO per sincronizzare il phaser o il flanger usato in differenti timbri. Esistono anche due LFO comuni che possono essere condivisi tra diversi effetti di modulazione. Per esempio, potete creare effetti sofisticati utilizzando un singolo LFO comune per sincronizzare la frequenza di modulazione di un phaser e di un flanger usati per timbri differenti. La modulazione dinamica degli effetti (Dmod) vi permette di controllare il suono o gli effetti in un’ampia varietà di modi, dal più leggero al più intenso.

sintetizzatore M50 Korg

La funzione Dynamic modulation (Dmod) consente un preciso controllo in tempo reale sulla modifica del suono e degli effetti.

Suoni perfettamente modellati.

sintetizzatore M50 Korg

L’M50 ha 608 Programs, 384 Combinations, ciascuna contenente fino a 16 programs, 32 drum kit utilizzabili come oscillatori per i drum programs. Dagli strumenti acustici reali ai synth vintage a sonorità immaginarie, l’M50 permette la realizzazione di un vasto ambito di grandiosi suoni, come ci si aspetta da una tastiera Korg.

sintetizzatore M50 Korg

Per tutti i suoni più importanti di pianoforte, 3 campioni stereofonici, associati a 3 diversi livelli di dinamica con cui viene premuto il tasto (velocity switching), sono disponibili in congiunzione ai campioni della risonanza del pedale damper, che conferisce naturalezza e realismo, mai raggiunti fino ad ora da uno strumento elettronico. Ci sono anche campioni di pianoforte monofonici per l’uso sul palco e anche programmi che usano le forme d’onda del mitico Korg SG-1 Sampling Grand, stage piano acclamato dagli artisti di tutto il mondo.

sintetizzatore M50 Korg

 

La nuova memoria PCM include numerosi piani elettrici vintage e suoni di clavinet. Il piano elettrico vintage è realizzato con campioni multipli assegnati a dinamiche diverse di pressione del tasto (velocity switching),e utilizza gli effetti a modellazione fisica REMS per la regolazione della sonorità. Il Clavinet include i parametri di regolazione classici e un doppio usio di campioni “loud” e “soft” commutabili a diversi valori di dinamica con cui viene premuto il tasto.
Ciascuna combination fornisce delle impostazioni in layer o in multisplit ottimizzate per la performance live e per stimolare l’ispirazione creativa del musicista.
Ci sono anche 256 programs e 9 drum pograms impostati secondo la mappatura GM level 2. I suoni modificati dall’utente possono essere salvati nella memoria interna che può contenere 640 programs, 512 combinations e 48 drum kit.

Batterista incluso.

sintetizzatore M50 Korg

La funzione Drum Track permette di ascoltare pattern di batteria mentre si costruisce la struttura della song.
Si può scegliere tra 670 patterns ritmici, già creati dalla casa e pattern user creati da ciascun utente. Questi pattern possono attivarsi con la pressione di una nota prescelta dall’utente in tutta l’estensione della tastiera, oppure ad un prestabilito valore di key velocity sul tasto prescelto.

Potente sequencer.

sintetizzatore M50 Korg

sintetizzatore M50 Korg

Come il cuore del sistema di produzione musicale, il sequencer fornisce 16 tracce midi, fino a 128 songs, con capacità di 210.000 note. Con una alta risoluzione di 1/480, può catturare ciascun dettaglio espressivo dell’esecuzione musicale.

Il sequencer consente la registrazione in tempo reale o in step by step, con possiblità di mettere in loop ciascuna traccia individualmente: in questo modo si può mettere in loop un groove di batteria di diverse misure, mentre tutte le altre tracce continuano a scorrere.

sintetizzatore M50 Korg

La funzione Cue List, permette di di trattare diverse song come sezioni (ritornello, inciso, intro, ending, ecc) di una song più grande. In questo modo è possibile creare una song complessiva risultante dall’unione di differenti sezioni.

sintetizzatore M50 Korg

Funzione RPPR (Realtime Play Pattern Record), che assegna ad un qualsiasi tasto della tastiera una frase musicale (pattern midi), da usare nelle performances live come accompagnamento automatico durante l’esecuzione di una combination. Lo strumento ha al suo interno 671 pattern già pronti per l’utilizzo.

Possibilità di copiare istantaneamente ciò che si sta suonando in program mode o combination mode, all’interno di una song con la funzione Auto Song Setup.

Doppio arpeggiatore polifonico.

sintetizzatore M50 Korg

Oltre all’arpeggiatoree tradizionale con i 5 preset classici (up, down, alt1, alt2, random), M50 ha un arpeggiatore polifonico in grado di generare una varietà di progressioni di accordi e frasi a seconda dell’altezza e del timing del tasto premuto. Questo produce una grande quantità di pattern automatici di batteria (con note ad intonazione fissa), frasi di basso, di chitarra e tastiere di accompagnamento. L’arpeggiatore può anche contribuire alla creazione di particolari timbri sonori e di effetti in cui il suono varia nel tempo. Lo strumento mette a disposizione 1028 pattern di arpeggio modificabili dall’utente, inclusi 900 preload programmati dai migliori musicisti del mondo.

In oltre, la modalità Sequencer e la modalità Combination, permettono di utilizzare le funzionalità del dual arpeggiator per generare 2 frasi simultanee. Questo fornisce la possibilità di applicare 2 differenti pattern di arpeggio rispettivamente al suono del basso e al suono di batteria oppure la possibilità di commutare 2 arpeggi differenti a diversi valori di pressione del tasto della tastiera a cui i 2 pattern sono assegnati.

 

 

 

 


Editor and plug-in editor software inclusi.

sintetizzatore M50 Korg

Collegando lo strumento con un computer mediante la porta USB si può usufruire dell’editor in omaggio. Esso è fornito in versione “stand alone” per un utilizzo indipendente e in versione “plug-in” da usare come un “vst instrument” all’interno di una DAW software. La versione “plug-in” è compatibile col formato VST, AU, RTAS.

 


Korg M50 - Demo Organ
Korg M50 - Synth Program parte 1
Max Tempia & Korg M50 parte 1
Korg M50 - Synth Program Parte 2

Specifiche tecniche

-Tastiera:73 tasti Natural Touch Keyboard (solo velocity, no aftertouch)

-Sistema di generazione sonora

  • EDS (Enhanced Definition Synthesis)

-Sound Engine

  • Polifonia massima: 80 voci, in single mode/40 voci in double mode

L’attuale polifonia massima può variare in funzione degli oscillatori utilizzati come stereo multisamples e velocity crossfading.

  • Preset PCM: 256 Mbytes (quando calcolati come 16-bit linear data)/1,077 multisamples (inclusi 7 stereo), 1,609 drum samples (inclusi 116 stereo)
  • Programs:

-Oscillator: OSC1 (Single), OSC1+2 (Double): Stereo multisamples supportati/ 4 velocity zones per oscillatore, con switching, crossfades e layers.

-Filtri: 4 tipi di disposizione dei filtri (single, serial, parallel, 24 dB), 2 filtri multi-mode per voce (low pass, high pass, band pass, band reject)

-Driver?Un driver non lineare per voce con circuito low boost.

-Equalizzatore: 3 bande con medi a frequenza selezionabile.

-Modulation: Per ciascuna voce 2 generatori di inviluppo (Filter & Amp), 2 LFOs, 2 generatori di key tracking

 (Filter & Amp), 2 AMS mixers. In oltre, pitch EG, common LFO, e 2 common key tracking generators

  • Combinations:

16 Timbri: Fino a 16timbri, tastiera e velocity split/layer/crossfade, e modifiche del program setting tramite funzione Tone Adjust .

  • Funzioni di Master Keyboard: consente il controllo di unitàMIDI estrerne
  • Drum Kits: Stereo e mono drumsamples. 4-way velocity switches con crossfades e adjustable crossfade shapes (Linear, Power, Layer).
  • User Combinations: 512 Combinations/384 Preload
  • User Programs:640 Programs/608 Preload
  • User Drum Kits: 48 Drum Kits/32 Preload
  • Preset Programs: 256 GM2 Programs + 9 GM2 Drum Programs
  • Effetti: 5 Insert Effects (In-line processing; stereo in - stereo out.),

2 Master Effects (2 effects; sends stereo in - stereo out.),

1 Total Effect (Per il processing sull’uscita generale, così come compression, limiting, e EQ; stereo in - stereo out.),

3-band Track EQ (High, low, e sweepable mid band.

Per Program in Program Mode, per Timbro in Combination mode (16 total),  e per Traccia in Sequencer mode (16 total).

Tipologie di efetto: 170 tipi utilizzabili in insert, master, o nei total effects. Nota: double-size effects non possono essere utilizzati come total effect.

Modulation: Dynamic Modulation, 2 common LFOsEffects Control Bus: Stereo side-modificabile per limiter, gate, vocoder, etc.

Effects Presets: Fino a 32 per Effect

  • Dual polyphonic arpeggiators

Program mode: 1 arpeggiatore disponibile. Combination e Sequencer modes: 2 arpeggiatori disponibili. 5 preset arpeggio patterns, 1028 user arpeggio patterns (900 preload)

  • Drum Track

Preset patterns: 671 patterns (Mantenuti in common col sequencer preset patterns.)

User patterns: 1,000 patterns. Patterns creati in Sequencer mode possono essere cnvertiti in drum track user patterns.

Trigger Mode / Sync / Zone settings impostabili

  • Sequencer

16 MIDI Tracks & 1 Master Track, 128 Songs, Risoluzione: 480 ppq (parti per quarto di nota), Tempo: 40–300 bpm (1/100 bpm risoluzione), Fino a 210.000 eventi MIDI, 16 preset/16 user template songs, Funzione Cue List : 20 Cue Lists. Le Songs possono essere ordinate consecutivamente o in ripetizione fino a 99 steps. Una Cue List può essere convertita in una song. Patterns/RPPR: 671 preset /100 user patterns (per Song), RPPR (Realtime Pattern Play/Recording): 1 set per Song. Formato: Korg (M50) , SMF (formato 0 e 1).

  • Media

Load, Save, Utility

Funzionalità da Data Filer (Save and Load MIDI System Exclusive Data)

  • Controlli

Joystick, SW1, 2

Chord trigger switches: Chord trigger switches 1–4 (non sensibili alla dinamica), CHORD ASSIGN switch

Superfice di contrllo: -CONTROL ASSIGN Switches (REALTIME CONTROL, EXTERNAL, ARP) -RESET CONTROLS Switch -4 potenziometri (REALTIME CONTROL: Realtime modulation, EXTERNAL: External mode. External MIDI control, Arpeggio control)* In modo External, i 4 potenziometri e i 4  chord trigger switches possono essere usati come un MIDI controllers. 128 setups possono essere salvati. (102 sono preloaded. Questi permettono di controllare software synthesizers o DAW software.)

Drum Track: ON/OFF

Arpeggiator: ON/OFF

  • Interfaccia utente

Display: interfaccia grafica TouchView a scala di grigi con display 320 x 240 pixel

MODE: Switches = COMBI, PROG SEQ, GLOBAL, MEDIA

Controllers di valore: Switches = Up/Down, 10-key numeric keypad, -, (.), ENTER, COMPARE, VALUE Slider, VALUE Dial

BANK: Switches = A…GM (usati per ler Combination A, B, C, D)

SEQUENCER: Switches = PAUSE, REW, FF, LOCATE, REC/WRITE, START/STOP

TEMPO: Switches = TAP TEMPO, TEMPO Knob

Altro: Switches = PAGE SELECT, EXIT, VOLUME Slider, display contrast

  • Uscite Audio (Analogiche)

AUDIO OUTPUT, L/MONO, R:

1/4" TS (Mono), non bilanciate, Volume slider controls solo L/Mono and R

Impedenza di uscita = 1.1k? stereo; 550? mono (L/Mono solo), Livello massimo = +16.0 dBu , Impedenza di carico = 10 k? o superiore

Uscita Cuffie:

1/4" TRS (Stereo), Volume slider

Impedenza di uscita = 33?, Livello massimo = 32+ 32 mW @33?

  • Ingressi di controllo

DAMPER (Supporta piano-style mezzo pedale e gli standard foot switches), ASSIGNABLE SWITCH, ASSIGNABLE PEDAL

  • MIDI

IN, OUT

  • USB

1 USB (TYPE B), interfaccia MIDI

  • SD-Card slot

Capacità riconosciuta: FAT32: 2 Gigabytes (GB). SDHC memory cards non upportate.

  • Alimentazione

Adattatore AC (DC 12V 3500mA), POWER On/Off switch

  • Dimensioni (W × D × H): 1.191 × 294 × 106 (mm)
  • Peso: 8,2 kg
  • Consumo:35W
  • Accessori

Adattatore AC,ManualeUtente, CD-ROM (M50 Parameter Guide (PDF), Installation Guide (PDF), External Setups PDF, KORG USB-MIDI driver, M50 Editor/Plug-In Editor etc.)

  • Opzioni

XVP-10: Expression/Volume Pedal

EXP-2: Foot Controller

DS-1H: Damper Pedal

PS-1: Pedal Switch

  • KORG USB-MIDI driver

Windows

Computer: porta USB necessaria (raccomandabile un USB host controller di marca Intel)

Sistema operativo: Microsoft Windows XP Home Edition/Professional/x64 Edition Service Pack 2 o successivi (il MIDI driver per la x64 Edition è in versione Beta), Tutte le edizioni di Windows Vista Service Pack 1 o successive (il MIDI driver per la x64 Edition è in versione Beta).

Macintosh

Computer: porta USB necessaria

Operating system: Mac OS X 10.3.9 o successivo

  • M50 Editor and M50 Plug-In Editor

Windows:

• Computer

CPU: Intel Pentium III / 1 GHz o superiore, Pentium D o Core Duo o superiore

Memoria: 512 MB o speriore (1 GB osuperiore consigliata)

Monitor: 1.024 x 768 pixels, 16-bit color o superiore

Un computer che soddisfi le richieste dei sistemi operativi Windows XP o Windows Vista, e con porte USB

• Sistemi operativi

Microsoft Windows XP Home Edition/Professional Edition Service Pack 2, Windows Vista Service Pack 1

E tutte le versioni successive (eccetto la versione 64-bit)

Macintosh:

• Computer

CPU: Apple G4 800 MHz o superiore (Intel Mac è supportato), G5 o Core Duo o superiore  consigliato

Memoria: 512 MB o superiore (1 GB o superiore è consigliato)

Monitor: 1.024 x 768 pixels, 32,000 colors o superiore

Un Apple Macintosh computer che soddisfi le richieste dei sistemi operativi Mac OS X  con porte USB

• Sistemi operativi

Mac OS X version 10.4.11 o successive

*Formati supportati da M50 Plug-In Editor

Windows: VST, RTAS

Macintosh: VST, Audio Unit, RTAS

* M50 Plug-In Editor deve essere compatibile con le applicazioni host.

*Non è possibile aprire multiple istanze di M50 Editor e di M50 Plug-In Editor ossia non è possibile editare 2 o più unità M50 contemporaneamente.