Notice: Undefined index: GEOLOCALIZATION in /home/max/web/ekomusicgroup.com/it/product.php on line 422
Acquista tramite un nostro rivenditore autorizzato


Notice: Undefined index: GEOLOCALIZATION in /home/max/web/ekomusicgroup.com/it/product.php on line 435


Scopri chi sono gli epoint ->

MIX 2:1 è un mixer semplice ma molto utile che somma passivamente due canali audio in uno. Ciò consente di sommare facilmente le uscite stereo di una console, di un'interfaccia di registrazione o di un dispositivo di riproduzione portatile in mono, o di mixare due segnali insieme e bilanciarne i livelli di ingresso.



Cod. prodotto: GRAD8001244 Brand: Il prodotto non è presente nei nostri magazzini, ma potrebbe essere disponibile presso il tuo negozio di fiducia. Chiedi al nostro rivenditore a te più vicino.

MIX 2:1™ Audio Combiner & Mixer a Due Canali

  • Permette di mixare due canali su una singola uscita mono
  • Controlli di livello individuale bypassabili quando non sono in uso
  • Ingressi XLR e TRS da ¼"
  • Completamente passivo, non necessita di alimentazione

MIX 2:1 è un mixer semplice ma molto utile che somma passivamente due canali audio in uno. Ciò consente di sommare facilmente le uscite stereo di una console, di un'interfaccia di registrazione o di un dispositivo di riproduzione portatile in mono, o di mixare due segnali insieme e bilanciarne i livelli di ingresso.

Gli ingressi di MIX 2:1 hanno connettori XLR e TRS da ¼", con interruttori Ground-lift (messa a terra) che eliminano rumori e ronzii dei loop di massa garantendo un funzionamento privo di rumore. È possibile attivare e disattivare ciascun ingresso singolarmente, per ascoltare i segnali prima di sommarli. È presente un controllo Trim per ciascun ingresso: collegando due sorgenti mono separate come le uscite di due preamplificatori microfonici, è possibile attenuarle secondo necessità abbinandone i livelli all’uscita. Entrambi i controlli di livello possono essere completamente bypassati, sommando gli ingressi 1 e 2 con le sesse regolazioni, e prevenendo modifiche accidentali o indesiderate del livello. MIX 2:1 ha un interruttore 180° sull’Input-2, per risolvere i problemi di cancellazione della frequenza dovuta agli ingressi fuori fase. Entrambi i segnali vengono sommati passivamente, poi vengono inviati una singola uscita XLR che può essere collegata a un diffusore attivo, o all'ingresso di una console o di un'interfaccia di registrazione.

MIX 2:1 è di acciaio robusto calibro 14, e presenta la classica struttura I-beam che evita stress sul circuito stampato preservandolo da guasti alle saldature, oltre al design a libro che protegge i controlli di livello e gli interruttori. Un circuito stampato con specifiche militari e componenti di alta qualità contribuiscono a mantenere l'integrità della qualità audio, senza distorsioni o sfasamenti, per avere segnali sommati passivamente completamente trasparenti.

MIX 2:1™ - Applicazioni

Sommare un Aux stereo ad un ingresso mono

Attivate il bypass del controllo di livello per sommare entrambi i canali al guadagno unitario nell'ingresso mono di un diffusore o di un dispositivo di registrazione.


Mixare l’uscita di due preamplificatori microfonici in una traccia singola

Combina due tracce in un singolo ingresso sulla vostra interfaccia audio. Utilizzate l’inversione di fase di 180° per garantire la coerenza di fase tra i due ingressi.


Sommare una sorgente stereo in un singolo canale su una console

Quando i canali a disposizione scarseggiano, MIX 2:1 consente di sommare un'uscita stereo in mono, utilizzando un solo canale sulla console.


Mixare due microfoni dinamici insieme in un singolo preamplificatore

MIX 2:1 funziona anche con i segnali a livello di microfono, il che è utile quando i canali di ingresso disponibili sono bassi o si desidera processare due microfoni utilizzando la stessa catena di segnali.


Utilizzo di MIX 2:1™

MIX 2:1 è un mixer passivo di facile utilizzo ma molto utile che somma due segnali in modo pulito e semplice. Questa pagina fornisce una panoramica delle varie funzionalità di MIX 2:1. Per ulteriori dettagli cliccate sull'icona a sinistra per scaricare la guida utente.

Panoramica

MIX 2:1 è un semplice mixer sommatore che semplifica l'unione di due segnali audio. Sia che sia necessario sommare i segnali microfonici o di linea, o le uscite di due dispositivi separati, MIX 2:1 consente di farlo senza rumore o colorazione del suono. Vengono forniti ingressi XLR e TRS da ¼" per una facile connettività, con una singola uscita XLR per alimentare il dispositivo di destinazione. Sono disponibili controlli di livello per ciascun ingresso, che possono essere bypassati completamente sommando le uscite sinistra e destra di una console di mixaggio o di una interfaccia di registrazione. Un interruttore per l’inversione della polarità di 180° permette ad esempio di sommare il segnale proveniente da un microfono posizionato sulla parte superiore del rullante e il segnale proveniente da un microfono posizionato nella parte inferiore e inviarlo ad un unico preamplificatore, mentre gli interruttori Ground-lift eliminano rumori e ronzii provocati dai loop di massa.

Prima di effettuare i collegamenti, assicuratevi che il vostro sistema audio sia spento e tutti i livelli di volume siano abbassati, per evitare che i transienti di collegamento danneggino i vostri diffusori o altri componenti sensibili. MIX 2:1 è passivo e non richiede alcuna alimentazione. Ogni ingresso ha un connettore TRS da ¼" e un connettore XLR per accettare segnali bilanciati Mic-level o Line-level. Per ottenere risultati ottimali, utilizzate solo uno di questi tipi di connettori alla volta su ciascun canale. L'uscita XLR di MIX 2:1 potrà essere Mic-level o Line-level a seconda delle sorgenti di ingresso e della quantità di attenuazione applicata utilizzando i controlli Trim di ingresso. Tenete presente che il MIX 2:1 non fornisce alcun guadagno al segnale di ingresso, quindi se si collegano due microfoni agli ingressi sarà comunque necessario un preamplificatore microfonico per aumentare il segnale a livello di linea.

Sommare una sorgente stereo in mono

Con MIX 2:1, è possibile prendere un segnale stereo da una console di mixaggio o un'interfaccia di registrazione e sommarlo rapidamente in un segnale mono per alimentare un singolo ingresso di un diffusore su un sistema PA. Premere i pulsanti ON per entrambi gli ingressi per attivarli. Quindi, attivate l'interruttore incassato sul lato destro di MIX 2:1 LEVEL CONTROL BYPASS - questo disabiliterà i controlli del livello di ingresso per ciascun canale, per garantire una somma uguale.

MIX 2:1 compenserà automaticamente il guadagno di tensione di 6dB che si verifica quando due segnali in fase vengono sommati insieme, per non distorcere gli ingressi del dispositivo di destinazione. Per attenuare i livelli, disattivate semplicemente il LEVEL CONTROL BYPASS e regolate ciascun controllo di livello fino a ottenere i risultati desiderati.

Sommare due fonti separate

MIX 2:1 è anche utile per sommare i segnali audio da due dispositivi diversi, come un microfono per chitarra e una DI passiva, o i microfoni posizionati sopra e sotto un rullante. Quando si sommano due fonti separate, iniziate con i controlli del livello di ingresso completamente in senso orario (al massimo) e utilizzate gli interruttori ON per ascoltare singolarmente ciascun canale. Se un segnale è significativamente più forte dell'altro, utilizzate il controllo di livello di quel canale per ottenere il bilanciamento desiderato tra i due segnali.

Utilizzare l'interruttore 180°

MIX 2:1 include un interruttore 180° che capovolge la polarità dell'audio sull’INPUT-2 - a volte viene chiamato "inversione di fase". Quando due segnali audio hanno contenuti simili ma hanno polarità invertita, sommando i segnali insieme certe frequenze possono essere cancellate o amplificate, creando un risultato sonoro filtrato o innaturale. L'interruttore 180° può essere un modo rapido per invertire questo effetto e riportare i segnali in allineamento tra loro, ottenendo un suono più pieno e bilanciato.

Utilizzare il Ground-lift

Collegando due o più dispositivi alimentati, potrebbero verificarsi rumori e ronzii causati dai loop di massa. MIX 2:1 ha interruttori Ground-lift su entrambi gli ingressi che scollegano il pin-1 sui connettori di ingresso interrompendo il percorso elettrico a terra e rimuovendo il rumore. Se si verifica un rumore o un ronzio quando si utilizza MIX 2:1, è sufficiente utilizzare questi interruttori per eliminare il problema.

È possibile collegare i microfoni a condensatore direttamente a MIX 2:1?

No, MIX 2:1 è un dispositivo passivo e non fornisce l’alimentazione Phantom necessaria per l’operatività dei microfoni a condensatore.

È possibile utilizzare gli ingressi da ¼ contemporaneamente agli ingressi XLR?

Si consiglia di utilizzarne solo un tipo alla volta.

È possibile utilizzare MIX 2:1 al contrario per suddividere un segnale in due destinazioni?

No. A questo scopo consigliamo di utilizzare Radial LX-2™.

È possibile utilizzare MIX 2:1 con i segnali Speaker-level?

No. MIX 2:1 è progettato solo per segnali a Mic-level o Line-level. I segnali Speaker-level danneggeranno i circuiti del MIX 2:1.

È possibile utilizzare MIX 2:1 per convertire un segnale da sbilanciato a bilanciato?

No. MIX 2: 1 non presenta alcun trasformatore audio o circuiteria attiva, che esegue normalmente il compito di bilanciare un segnale sbilanciato, come nelle nostre DI-Box. È possibile collegare segnali sbilanciati agli ingressi di MIX 2:1, ma tenete presente che anche l'uscita sarà sbilanciata, e potrebbe verificarsi una perdita di segnale con cavi di lunghezza superiore a 20 piedi (6 m).

È possibile utilizzare MIX 2:1 per sommare due ingressi Line-level insieme?

Assolutamente sì. MIX 2:1 può gestire segnali fino a +20 dB, incluse le uscite di una console di mixaggio, preamplificatori microfonici o un'interfaccia di registrazione.

È possibile utilizzare MIX 2:1 per sommare due microfoni insieme?

Sì, è possibile, ma tenete presente che MIX 2:1 non è un preamplificatore microfonico, quindi sommando due segnali microfonici insieme dovrete comunque collegare l'uscita di MIX 2:1 all'ingresso microfonico di una console o di un preamplificatore microfonico standalone.

È possibile utilizzare MIX 2:1 per sommare due segnali di chitarra insieme?

No. Meglio utilizzare il Mixer-Blender Tonebone™.

È possibile utilizzare una singola sorgente mono con MIX 2:1?

Sì. MIX 2:1 può essere utilizzato per fornire attenuazione di livello, correzione della polarità e ground lift a un singolo segnale in caso di necessità.

L'alimentazione Phantom può danneggiare MIX 2:1?

No, i condensatori di blocco sull'uscita XLR di MIX 2:1 impediscono all'alimentazione Phantom di danneggiare l'unità.

MIX 2: 1 colora il suono?

MIX 2: 1 è progettato per un’operatività completamente trasparente, senza trasformatori o circuiti integrati nel percorso del circuito: ciò che si inserisce è ciò che si ottiene.

Posso utilizzare l'interruttore di polarità 180° anche se ho attivato l'interruttore Bypass del controllo di livello?

Sì, l'interruttore 180° funziona anche se si ignora il controllo di livello sull'Input-2.

Se nel MIX 2:1 si sommano due segnali insieme, l'uscita non sarà due volte più alta?

No. MIX 2:1 compensa automaticamente i 6dB di guadagno che si ottengono sommando insieme due segnali in fase.

News

VIDEO TUTORIAL DI NUOVI PRODOTTI RADIAL PER STUDI E MUSICISTI

Con questi video tutorial vogliamo mostrarvi i prodotti Radial in tutte le loro connessioni ed applicazioni specificando ogni singola funzione che il pannello frontale e posteriore presentano. Radial crea prodotti che sempre più soddisfano applicazioni differenti, per questo abbiamo voluto spiegarlo con dei video. 



Disponibile ora Radial MIX 2:1 summing mixer passivo

Radial è lieta di annunciare il rilascio di MIX 2:1™: un mixer semplice ma molto utile che somma passivamente due canali audio in uno. In questo modo è possibile sommare facilmente le uscite stereo di una console, di un'interfaccia di registrazione o di un dispositivo di riproduzione portatile trasformando il segnale in Mono, o mixare due segnali insieme e bilanciarne i livelli di ingresso.