Sergio Cossu

"Il primo vero synth su cui riuscii a mettere le mani fu, nel 1980, un Korg Ms-10 usato. Cominciò così il mio lungo rapporto con il marchio Korg, proseguito negli anni con Poly-61, SG-1D, Poly-800, varie batterie elettroniche, M1 (il primo esemplare importato in Italia), 01/W, Trinity e Triton in tutte le possibili varianti, Wavestation, Prophecy, Karma, fino alle recenti X50, MicroKorg e Micro XL. Domo arigato, KORG!

Recentemente ho conosciuto i prodotti Studiologic e ho inserito nel mio setup live il digital piano Numacompact, un 88 tasti di eccellenti prestazioni e di incredibili leggerezza e compattezza. E al piacere di suonarla si aggiunge l’orgoglio di utilizzare una tastiera Made in Italy." (Sergio Cossu)

Sergio Cossu è pianista, tastierista, compositore, produttore, editore musicale (Milano, 1960).

Dalle prime esperienze con tastiere giocattolo modificate e synt monofonici negli anni '70 e dall'avvento del MIDI e della computer music nei primi anni '80 Sergio Cossu è stato in Italia uno dei pionieri dell'elettronica applicata alla musica pop.

E' stato autore per Enzo Jannacci e Miguel Bosé (Sevilla, Amante Bandido) e ha fatto parte dei Matia Bazar dal 1984 al 1999, partecipando con la band a quattro Festival di Sanremo (premio della critica 1985) e a trasmissioni televisive e concerti live in tutta Europa, in Giappone, Canada, Cuba, Russia, Marocco, Sud America e firmando successi come Ti Sento, Souvenir, Stringimi, La prima stella della sera, Piccoli Giganti, Dedicato a te.

Ha scritto musica per cinema, teatro, radio e televisione, pubblicità.

Nel 2003 ha fondato l'etichetta discografica e casa editrice Blue Serge, con la quale pubblica lavori di Jazz e di Neo-Classica e l'etichetta di musica pop Azul.

Tra i musicisti con cui ha collaborato in studio e live: Paolo Fresu, Roberto Colombo, Celso Valli, Maurizio Fabrizio, Andrea Casta, Piero Salvatori, Franco Cerri, Pietro Tonolo, Maurizio Camardi, Ricky Gianco, Vittorio Matteucci, Rossana Casale, Dave "Clem" Clempson (Colosseum), Claudio Fasoli, Jean-Pierre Armengaud, Alberto Radius, Marco Tamburini, Furio Di Castri, Markus Stockhausen, Ares Tavolazzi, Peter Hammill.

Endorser Korg dal 1986, dal 2014 è anche endorser delle tastiere Studiologic.

Share this Post:
Loading