Saturnino Celani


Saturnino-Celani-Music Man-Warwick-Aguilar

Saturnino Celani, conosciuto anche come Saturnino nasce ad Ascoli Piceno il 26 ottobre 1969, è bassista, compositore e produttore discografico. E’ conosciuto e amato dal popolo italiano per la sua collaborazione storica con l’artista Lorenzo Jovanotti. Fin da piccolo si dedica allo studio del violino, prima di scoprire il basso elettrico all'età di 14 anni. Entra a far parte di alcune band locali esplorando diversi generi musicali. Nel 1985 entra nel gruppo hardcore punk Dictatrista. Il gruppo si scioglierà nel 1986.

Dal 1991 è il bassista di Jovanotti, conosciuto in uno studio di registrazione a Milano, con cui ha scritto molti brani dell'artista, tra i quali troviamo: Coraggio, Bruto, Benvenuti nella giungla, Ragazzo fortunato, Io no, Serenata Rap, Attaccami la spina, Soleluna, Per te, Salvami, Penso positivo, L'ombelico del mondo, Mezzogiorno, Safari, Il più grande spettacolo dopo il Big Bang, Sabato, Gli immortali, Baciami ancora, colonna sonora dell'omonimo film di Gabriele Muccino vincitrice del David di Donatello come miglior canzone originale, e molti altri. Nel 1995 esordisce come solista con l'album Testa di basso, nel quale suona, oltre al basso, chitarra e batteria. Negli anni successivi pubblica altri due album solisti, Zelig e Clima, e un album dal vivo, Satournino.

Nel 1997 ha prodotto per l'etichetta Soleluna l'opera prima di Giovanni Allevi 13 dita. Nel 1998, inoltre, ha partecipato come attore al film degli 883, Jolly Blu, in veste del talent scout che scopre Max Pezzali. Nello stesso film ha anche partecipato Jovanotti nel ruolo del presidente della casa discografica. Nel 1999 ha collaborato alla realizzazione del brano Il mio nome è mai più, con Jovanotti, Ligabue e Piero Pelù. È suo l'assolo di basso nel brano Libera l'anima di Jovanotti, che in teoria ha la voce di Elsa Dall'Era.

Nel corso degli anni ha collaborato con numerosi artisti, tra i quali Franco Battiato, suonando nel suo album L'imboscata, Mietta, Gigi Cifarelli, Michael "Patches" Stewart, Pino Daniele, Luca Carboni, 883, Max Pezzali, Zero Assoluto, Pippo Pollina, Stylophonic, Roy Paci & Aretuska. Nel 2004 realizza un tour intitolato "Bass to the bones", con i musicisti Riccardo Onori, chitarrista con lui nella band di Jovanotti, DJ Aladyn e Riccardo Speca.

Nel 2010 collabora con il gruppo rock Bud Spencer Blues Explosion e con il cantante e dj Alessio Bertallot alla registrazione in studio a Milano della cover degli LCD Soundsystem Daft Punk Is Playing at my House.

Nel 2013 conduce su La7 il programma televisivo Guerrieri.

Nel 2015 viene pubblicata la sua prima autobiografia, curata da Massimo Poggini e intitolata Testa di basso, come il suo primo album da solista. Nello stesso anno scrive insieme ad Emis Killa una canzone dedicata alla squadra di calcio del Milan, intitolata #Rossoneri.

Web References

Facebook Artist Pagehttps://www.facebook.com/Saturnino.Celani/

Loading