PIETRO NOBILE

Milanese di nascita, dopo un primo periodo di concerti da solista incontra a Parigi nel 1981 Marcel Dadi, grazie al comune amico Herbert Pagani.
Dopo un intensa attivita’ concertistica, nel1986 comincia a scrivere per la rivista “Guitar Club” e nel 1987 Emi pubblica il suo primo disco “Waiting” prodotto da Alberto Radius.
Nel 1988 inizia ad insegnare al CPM di Milano, tenendo un corso monografico sul fingerstyle. Numerosi gli stages e i seminari che tiene in giro per l’Europa.
Dal 1991 e per i tre anni seguenti, partecipa alla Rassegna Mondiale della Chitarra di Issoudun, in Francia.
La rivista “Guitar Club” lo elegge miglior chitarrista acustico italiano nel 1991, 1992 e 1994.
Nel 1996 viene invitato a suonare all’Olympia di Parigi con altri chitarristi di fama mondiale in un concerto commemorativo per la scomparsa di Marcel Dadi, a cui seguirà a breve il disco “Marcel Dadi-Hommage”, distribuito in tutto il mondo.
Nel 2000 esce il CD “La città dei sogni”, che contiene un brano utilizzato per la compilation di grande successo (solo in Italia 90.000 copie vendute) “Eterea” pubblicata da Emi.
Nel 2001 esce il CD “Volo libero” ancora per Emi, pubblicato in Italia e Svizzera.
Nel 2002 e nel 2003 partecipa al Montreux Jazz Festival, in due memorabili concerti solisti.
Nel 2002 riprende la collaborazione con Flavio Oreglio, producendo uno spettacolo per Zelig dal titolo Musicomedians, a cui partecipano anche Leonardo Manera, Sergio Sgrilli. Alberto Patrucco.
Dal 2003 ad oggi intensifica l’attività concertistica in Europa e partecipa a numerose trasmissioni radiofoniche e televisive, oltre a proseguire l’attività didattica che lo porta a diventare padrino della sezione di chitarra acustica per la Fondazione “Little Dream” di Phil e Oriane Collins a Ginevra.
Nel novembre 2006 partecipa al Galà Telethon di Ginevra e in Dicembre a quello per il Telefono Azzurro a Bologna.
Nel 2007, partecipa nuovamente al festival mondiale della chitarra di Issoudun e al  Milano meets New-York Guitar Festival.
Nel 2008 ha fatto una tournè in Canada, e in Italia con lo spettacolo "Riflessioni Sonore".  
Pietro si occupa da dieci anni anche di produzioni discografiche, di jingle pubblicitari e colonne sonore, nel suo studio di registrazione a Milano. Attualmente sta preparando il nuovo album.

Share this Post:
Loading