Nazzareno Zacconi


Nazzareno-Zacconi-Eko-Martin

Nazzareno Zacconi nasce nel 1975 e inizia a suonare la chitarra all’età di 9 anni; il percorso di studi si sviluppa dal jazz con Ramberto Ciammarughi e Fabio Zeppetella alla musica classica(diplomato al Conservatorio di Fermo con il massimo dei voti nel 2007) con Pietro Antinori fino al pop e al rock con Massimo Varini.

ATTIVITA' LIVE
Tony Franklin, Carmine & Vinny Appice tour 2018, Doogie White tour 2016/2017(Cantante dei Rainbow, Malmsteen, Schenker group), Blaze Bayley (excantante Iron Maiden tour 2015 e 2016) Kee Marcello (2016), BHW ( Jennifer Batten, Stu Hamm e Chad Wackerman, tour 2015), Marco Mendoza (2015), Ron Thal Bumblefoot (tour europeo del 2013 e 2014), Jennifer Batten (tour europeo del 2013, 2014 2015 e 2016),TM Stevens per il tour “Schocka Zooloo” 2012 e 2014.

ATTIVITA' IN STUDIO
ROCL/ROCK (2006 brani strumentali), le musiche realizzate per le opera teatrali ERATOSTENE IL VOLTO DELLA TERRA (2010), ALFEO E ARETUSA(2014), la rivisitazione in chiave moderna di famosi standard jazz NAZZARENO ZACCONI POWER TRIO(2015) e I due CD acustici AKUSTIKO(2012) e INSIDE MY MEMORIES(2018) prodotti da Kymotto Music di Masiimo Varini.

ATTIVITA' DIDATTICHE
Nel 2013 realizza il libro TECNICA RAZIONALE 2 insieme a Massimo Varini e prodotto da Carish e nello stesso anno inizia la collaborazione con Reno Brandoni per la realizzazion di 13 volumi della serie CLASSICA , dove registra tutt I DVD allegati ai libri che seguoni tutti I principali autori del passato della chitarra classica (SOR, Carulli, Carcassi, Tarrega, Villa Lobos, Giuliani , etc..)

Gli strumenti utilizzati

"Uso le chitarre acustiche Eko perchè nascono da una collaborazione tra un team di liutai e chitarristi attenti alle esigenze del musicista e soprattutto per la grande praticità di utilizzo; estetica, suono e maneggevolezza raggiungono un perfetto equilibrio garantendo il massimo supporto sia in studio che live"

Nazzareno Zacconi

La chitarra One 018 CW Eq oltre all'estetica estremamente accattivante grazie allo shape 018 cw eq, possiede caratteristiche che non trovano precedenti: tastiera più larga, tra una chitarra acustica ed una classica, con più spazio per l'intercorda per poter diteggiare più facilmente, così come la spaziatura al ponte per poter arpeggiare più agevolmente; la scalatura ridotta rende la chitarra più mordida da suonare. La serie ONE rappresenta il perfetto trait-d'union per imparare a suonare la chitarra ed esibirsi in pubblico.

Clicca Qui




MIA IV ha top in Cedro massello, fasce e fondo in Ovangkol fiammato, manico in Mogano e tastiera in South American Roupana. La serie è tra le prime al mondo a montare il nuovissimo sistema di amplificazione Fishman FLEX Blend: piezoelettrico, microfono a condensatore e accordatore. MIA IV è la quarta generazione della fortunata MIA lanciata oltre 10 anni fa.

Clicca Qui




Una serie senza compromessi basata su una selezione di legni provenienti da tutto il mondo. WOW, acronimo di Wood Of the World Series, ma anche l'esclamazione di chi vede queste chitarre per la prima volta, rappresenta il top della gamma del catalogo EKO. Il maestro liutaio, Roberto Fontanot, seleziona accuratamente i legni di ogni strumento per creare capolavori che saranno la gioia di ogni singolo musicista. La Varietà di legni utilizzati come fasce e fondo di ogni singola chitarra conferiranno alle sei corde caratteristiche completamente diverse in termini di suono.

Clicca Qui


Le chitarre Marco Polo raccontate da Nazzareno Zacconi





Loading