Acquista tramite un nostro rivenditore autorizzato





Scopri chi sono gli epoint ->

La floor-box compatta è caratterizzata da una struttura di acciaio calibro 14 resistente ai rigori dei tour. L'intelaiatura di acciaio fornisce inoltre un'eccellente protezione contro i campi magnetici prodotti dai dimmer dell’illuminazione, trasformatori di potenza e cavi elettrici. Il paracolpi di protezione preserva i connettori e l’interruttore trim, e la robusta maniglia di acciaio consente di trasportare Exo-Pod con facilità. 



Cod. prodotto: GRAD8001871 Brand: NON DISPONIBILE NEL NOSTRO MAGAZZINO
Il prodotto non è presente nei nostri magazzini, ma potrebbe essere disponibile presso il tuo negozio di fiducia. Chiedi Al nostro rivenditore a te più vicino.
Condividi:

  • Design passivo a 14 uscite con trasformatore di isolamento
  • Uscita regolabile con controllo Trim “Set & Forget”
  • Ingresso line level XLR bilanciato con ingresso espandibile
  • Struttura in acciaio calibro 14 eccezionalmente robusta

 

Radial Exo-Pod è uno splitter passivo per trasmissioni che può prendere l'uscita di linea bilanciata da un mixer e distribuire il segnale a 14 registratori portatili, videocamere o ricevitori wireless. Può essere utilizzato anche in combinazione con la master box Radial mPress creando una soluzione modulare per centinaia di singoli utenti.

La floor-box compatta è caratterizzata da una struttura di acciaio calibro 14 resistente ai rigori dei tour. L'intelaiatura di acciaio fornisce inoltre un'eccellente protezione contro i campi magnetici prodotti dai dimmer dell’illuminazione, trasformatori di potenza e cavi elettrici. Il paracolpi di protezione preserva i connettori e l’interruttore trim, e la robusta maniglia di acciaio consente di trasportare Exo-Pod con facilità. Il collegamento da e per Exo-Pod parte da un ingresso XLR bilanciato, dieci uscite bilanciate XLR e quattro connettori TRS mini da 3,5 mm per videocamere, registratori portatili, tablet o altri sistemi multimediali. Un trim per la regolazione dell’ingresso consente al tecnico broadcast di ridurre il livello di uscita localmente. Tutte le uscite sono isolate da trasformatore per eliminare disturbi e ronzii spesso causati dai loop di massa. Le uscite XLR sono integrate con singoli interruttori ground lift per una ulteriore riduzione del rumore.

Exo-Pod è totalmente passivo, e non necessita di alcuna alimentazione. È sufficiente collegare la sorgente del vostro line-level per alimentare fino a 14 ingressi microfonici in una sola volta con ottime prestazioni audio, eccellente rapporto rumore / segnale e tantissimo headroom.

Radial Exo-Pod è una soluzione semplice per tutti i giorni!

Utilizzo di Exo-Pod come un semplice Splitter Broadcast
Il dispositivo Exo-Pod è passivo e facilmente integrabile con qualsiasi mixer con + 4dB line-level. Tutte le uscite Exo-Pod sono isolate da trasformatore per eliminare ronzii e rumori.

Utilizzo di Exo-Pod per le vostre riunioni 
Oltre ad alimentare la tribuna stampa, potete inviare il segnale agli ingressi mic-level di un sistema PA di una sala riunioni o uno spazio per congressi.

Combinare Exo-Pod con mPRESS per grandi eventi
mPRESS è una press-box di trasmissione in grado di fornire più di 500 canali audio singoli al vostro evento sportivo internazionale. Utilizzate il thru-put di Exo-Pod per creare zone diversificate.

APPLICAZIONI:

Collegamenti
Exo-Pod è un dispositivo passivo che non necessita di alimentazione per funzionare: è sufficiente collegare un’uscita audio line-level bilanciata di un mixer o preamplificatore microfonico al connettore di ingresso XLR-F e il segnale verrà distribuito automaticamente a dieci uscite bilanciate XLR-M e quattro connessioni mini da 3,5 mm. Le uscite XLR sono bilanciate secondo lo standard AES con polo 1 (terra), polo 2 (+) e polo 3 (-). La presa mini da 3,5 mm è dual mono con punta e anello che condividono lo stesso segnale. Qualsiasi uscita può essere collegata a destinazioni non bilanciate utilizzando un cavo bilanciato/sbilanciato. Con questo collegamento ridurrete l’uscita di circa 6 dB.
Ciascuna delle uscite è isolata da trasformatore per eliminare loop di massa e rumori. A questi si aggiungono interruttori ground lift su ogni uscita per un ulteriore abbattimento del rumore. È sufficiente collegare una sorgente line-level per l'ingresso e l'uscita di varie videocamere, registratori portatili, tablet o telefoni cellulari.

Nota – raccomandiamo l’utilizzo di connettori stereo. Un connettore mini mono riduce il livello del segnale di circa 20dB.

Utilizzo di Exo-Pod

Gestione dei livelli dei segnali
Exo-Pod è stato progettato per essere alimentato dall’ingresso line-level di un mixer oppure dalla potente uscita della press-box Radial mPRESS. Un controllo trim in ingresso permette di regolare il livello del segnale in base ai dispositivi (line-level o microfonico). Se collegate dispositivi line-level, partite con il TRIM ruotato completamente in senso orario (livello massimo di uscita), mentre per i dispositivi di registrazione mic-level, ruotate il TRIM a ore 12 e abbassate a seconda della necessità. Collegate tutte le destinazioni (telecamere, registratori ecc.) ed inviate l’audio tramite il mixer ed Exo-Pod per testare il sistema. Se i dispositivi di registrazione distorcono, è possibile ridurre l'output regolando il controllo TRIM e adattandolo al segnale.

Eliminazione del rumore
Il rumore indotto da un loop di massa nasce in genere dall’interazione tra l’audio e la messa a terra elettrica. Ciascuna delle uscite di Exo-Pod è isolata da trasformatore per ridurre il ronzio e le interferenze causate dai loop di massa. È possibile attivare gli interruttori ground lift per diminuire ulteriormente il rumore.

Espansione del sistema
A seconda del tipo di sorgente che si sta utilizzando con Exo-Pod, è possibile collegare a cascata due o più dispositivi insieme per espandere le uscite da 14 a 28 o più utilizzando la connessione LOOP THRU. Per gestire due Exo-Pod in serie occorreranno + 4dBu; per gestirne quattro occorreranno + 24dBu. Si noti che, aumentando il numero delle uscite, dovrà aumentare la potenza della sorgente. Questo significa che potrebbe essere necessario compensare aumentando l'uscita dal mixer e aumentando la sensibilità (livelli di ingresso) sui registratori nella tribuna stampa.

Quando si utilizza Exo-Pod con Radial mPRESS, è possibile collegare fino a quattro Exo-Pod in serie dal momento che mPRESS è dotato di driver speciali ad alto rendimento progettati per questo scopo.
 


 


 

EXO-PRO - DOMANDE FREQUENTI

Exo-Pod richiede alimentazione?
No. È completamente passivo. È sufficiente collegarlo e funziona!

Posso collegare l'uscita da un preamplificatore da studio a Exo-Pod?
Sì. Questo lo rende un sistema di distribuzione per la stampa molto compatto!

Posso collegare l'uscita da un amplificatore di potenza a Exo-Pod?
No. Exo-Pod è stato progettato per essere pilotato dall’uscita line-level di un mixer o da quella master di un mPress.

Posso collegare dei diffusori utilizzando le uscite di Exo-Pod?
Sì. La maggior parte dei diffusori attivi ha controlli di livello variabili che possono essere impostati per consentire il collegamento attraverso Exo-Pod. Basta aumentare la sensibilità di ingresso.

Collegando l'uscita di Exo-Pod a un mixer, l’alimentazione Phantom 48V può causare danni?
No. I trasformatori di Exo-Pod bloccheranno l'alimentazione phantom.

Quanti Exo-Pod posso collegare in serie utilizzando l'uscita line-level di un mixer?
Questo dipende dall’uscita del mixer. La maggior parte potrà gestire due Exo-Pod, altri tre. Più Exo-Pod gestirete, minore sarà il livello su ogni uscita.

Posso usare una delle uscite Exo-Pod per alimentare un sistema PA?
Sì. È sufficiente impostare la sensibilità d’ingresso del mixer PA al livello richiesto.

Posso collegare una uscita bilanciata di Exo-Pod ad un ingresso non bilanciato?
Sì. Utilizzate il polo 2 (+) e il polo 1 (terra) per effettuare la connessione. Questo diminuirà l’uscita di circa 6 dB. Regolate la sensibilità di ingresso adattandola all'ingresso sbilanciato.

È possibile utilizzare Exo-Pod e un isolatore di linea in un sistema PA per eliminare il rumore?
Sì, però ricordatevi che i piccoli trasformatori all'interno sono progettati principalmente per applicazioni mic-level e voce. Potete gestire segnali più potenti, ma probabilmente vi imbatterete in una eccessiva distorsione dei bassi.

È possibile collegare un microfono direttamente a Exo-Pod e inviare il segnale a diverse destinazioni?
No. I trasformatori di Exo-Pod sono progettati per segnali line-level.

Exo-Pod può essere utilizzato in stereo?
No. È un dispositivo mono.
 

News

Radial: distributore audio

mPress è un sistema di distribuzione audio per la stampa radicalmente nuovo, che offre un’espansione illimitata del segnale senza degradazione nè rumore. Afferma Dan Fraser, Senior Engineer Radial: "La press box tradizionale è sempre stata presentata come una valigia con un ingresso microfonico e una serie di uscite microfoniche. In passato, i trasformatori hanno svolto il compito di dividere il segnale assicurando l'isolamento da interferenze e rumori causati dai loop di massa. Negli ultimi anni, l'uso dei buffer di segnale attivi ha sostituito il trasformatore per ridurre i costi di fabbricazione.